Home Storiche Grifone prima scuderia alla Coppa Attilio Bettega

Grifone prima scuderia alla Coppa Attilio Bettega

166
0
Biasci - Ricci (A112 Abarth)

Un’altra edizione della Coppa Attilio Bettega senza neve, quella del 2024, ma non per questo meno impegnativa. Sono stati 380 i km di gara, al 70 per cento di notte, scanditi da 10 prove di media sulle impegnative strade che da sempre appassionano gli abituali frequentatori di questa classica invernale, molto dura e selettiva e, per questo, chiamata il “Montecarlo” italiano.

La Scuderia del Grifone ha fatto sua l’ambita Coppa di Scuderia grazie alle prestazioni di Paolo Concari e Marco Frascaroli (Lancia Delta 4wd), secondi assoluti, purtroppo attardati da uno “stop” sulla prova del Menador, dovuto ad un’auto in transito che ostruiva la carreggiata, e che ha scavato un “solco” incolmabile di penalità tra loro ed i vincitori (Seno – Giammarino), Stefano Rigo e Massimo Liverani (Lancia Fulvia HF), terzi assoluti, Enio Biasci e Roberto Ricci (A112 Abarth), quinti assoluti (quarti a pari merito per penalità e a soli 6 decimi dal podio).

Al settimo posto assoluto è giunta l’inossidabile e coriacea Alexia Giugni navigata da Ornella Pietropaolo (Porsche 356), e finiscono nella top ten, decimi assoluti, “Ricky” Leva e Valentina Pauly (Fiat 127 Rustica), tredicesimi Marco Interrante – Giovanna Casello (Delta Integrale) e, purtroppo, solo trentesimi Marco Leva con Paolo Casaleggio, attardati da un inconveniente mentre ricoprivano le posizioni di vertice della classifica. 

Per la Scuderia del Grifone la programmazione non si ferma in quanto il mese prossimo l’appuntamento sarà in Spagna a Girona dal 14 al 16 marzo per il Rally Costa Brava con altri quattro equipaggi iscritti, mentre in Italia, il prossimo impegno è previsto l’8 e 9 marzo con l’inizio del Campionato Italiano a Verona con il Rally Due Valli, dove i “grifoncini” andranno a caccia del quinto titolo consecutivo di Scuderia Campione d’Italia nei rally di regolarità a media.