Home Gare in Liguria 12^ Ronde Valli Imperiesi (IM) - 18-19 Novembre Chiusura di stagione sulle strade amiche per Patrizia Sciascia

Chiusura di stagione sulle strade amiche per Patrizia Sciascia

229
0
Patrizia Sciascia alla Ronde Valli Imperiesi (FotoMagnano)

La sanremese settima assoluta alla Ronde Valli Imperiesi con la Skoda Fabia RS

Una stagione lunga ed intensa quella che ha accompagnato Patrizia Sciascia lungo il venti-ventitré, suddivisa tra diversi impegni nel Nord Italia. L’ultimo in ordine temporale sulle strade del Rally Ronde Valli Imperiesi, da sempre una tra le gare più partecipate dalla pilota ligure. Una kermesse di elevato profilo, che ha visto oltre centoventi equipaggi al via sulle strade di Imperia. Tra loro anche la portacolori ALMA Racing, coadiuvata alle note dall’esperto navigatore Piercarlo Capolongo, con il quale ha condiviso l’abitacolo in tre delle quattro apparizioni stagionali. Una gara in crescita la loro, vista la seconda partecipazione sulla nuova Skoda Fabia RS Rally2 di casa Balbosca, rallentata purtroppo da un testacoda pronti-via, che li ha costretti a lasciare per strada diversi secondi. Di lì, una gara in costante recupero, frenato dall’annullamento del quarto giro sulla prova speciale di “Guardiabella” e che li ha portati a chiudere in settima posizione assoluta.

Molto obiettiva l’analisi del post gara di Patrizia, che racconta così: «Domenica è stata una giornata impegnativa. L’esordio sulla prima prova speciale non è stato ottimale, in quanto ci siamo girati pronti-via. Sulla ripetizione siamo riusciti a siglare un buon tempo, riuscendo a recuperare un po’ di terreno. Sul terzo tratto cronometrato, la sospensione dopo l’incidente occorso alla vettura numero 7, ci ha costretti a star fermi oltre quaranta minuti allo start. La ripartenza è stata conservativa, visti i pneumatici non in temperatura, abbiamo preferito non prenderci rischi. Poi il quarto ed ultimo passaggio che è stato annullato. Qui avremmo potuto fare bene, visto che eravamo equipaggiati con i fari supplementari vista l’incognita di disputarlo in notturna, insieme ad una scelta di pneumatici a nostro avviso ottimale».

Momento di bilanci, ma anche di ringraziamenti, come sottolinea il driver di Sanremo: «Ci terrei a ringraziare tutti gli amici ed i partner che ci hanno permesso di essere al via. In particolar modo vorrei menzionare Carlini&Malfatto termoidraulica, Unipolglas, Finstar Real Estate di Cecconi Cinzia, Hotz, LM Lavanderia Martinengo, Energy Rent Chieri, Hrx, Cocco&Drilli, Blue Green, il team Balbosca e naturalmente la scuderia ALMA Racing. Un saluto per rivederci presto nel 2024».