Home Gare in Liguria 12^ Ronde Valli Imperiesi (IM) - 18-19 Novembre Buona la “prima” con la Clio Rally5 per Jean Claude Vallino

Buona la “prima” con la Clio Rally5 per Jean Claude Vallino

148
0
JC Vallino alla Ronde Valli Imperiresi (Rolling Fast Photography)

Il giovane “figlio d’arte” terzo tra gli Under 25 alla Ronde Valli Imperiesi

Quarantottesima piazza assoluta, sesto di Classe Rally5 e terzo fra gli Under 25 a 14”3 dal migliore in categoria. Questi i risultati ottenuti da Jean Claude Vallino alla 12esima Ronde Valli Imperiesi all’esordio sulla New Clio RS Rally5 di Gima Autosport. Un esito sulla carta buono ma che avrebbe potuto essere migliore, come ci tiene a sottolineare il diciottenne della Val Pellice, che ha affrontato la gara ligure affiancato dal toscano e consolidato navigatore, Sandro Sanesi.

Ho perso molto terreno nella prima prova speciale; essendo la prima volta che usavo la Clio Rally5, una vettura molto diversa dalla Toyota Yaris e dalla Suzuki Swift usate in precedenza, ho avuto bisogno di qualche chilometro per conoscerla bene. Sono salito per la prima volta sulla Clio sabato mattina allo Shake Down e il primo passaggio sulla speciale di Guardiabella è servito ad affinare il mio feeling con la vettura” racconta il portacolori di Bluthunder Racing Italy. Infatti il risultato non è soddisfacente, ma Jean Claude Vallino si riscatta immediatamente nella tornata successiva nella quale toglie 21”2 rispetto al passaggio precedente; risale venti  posizioni nella classifica assoluta ed è il migliore fra gli Under 25. Il terzo passaggio sulla Guardiabella lo vede peggiorare la sua miglior prestazione mattutina di 4”3 ed essere ancora secondo fra gli Under 25, per appena un decimo di secondo.

Nella terza prova sono stato rallentato dal sorpasso di un concorrente che mi partiva davanti, perdendo quella manciata di secondi che mi hanno impedito di segnare il miglior tempo fra gli Under e di avvicinarmi sempre più al vertice della classe. Mi ha però confermato il fatto di essere competitivo e reso fiducioso sulle mie possibilità nell’ultima speciale che si sarebbe disputata alla luce dei fari e sul fondo reso viscido dalla leggera brina notturna. Un fondo sul quale mi trovo perfettamente”.

Le speranze di Jean Claude Vallino sono però spente dal fatto che l’ultimo passaggio sulla prova speciale viene annullata a causa di un incidente occorso a un concorrente nel passaggio precedente, mandando tutti i partecipanti all’arrivo. “Una gara finalmente positiva, senza i problemi alla vettura che hanno caratterizzato le altre mie uscite in questa stagione. La Clio Rally5 è una vera auto da rally, con un assetto fantastico, che la rende velocissima in curva e nei trasferimenti di carico. Come tutti i puledri da competizione va conosciuta approfonditamente prima di riuscire a sfruttarla appieno”. Alla fine il risultato è positivo, soprattutto considerando che in Classe Rally5 Jean Claude Vallino, alla prima esperienza sugli asfalti dell’entroterra di Imperia, si è confrontato con i numerosi equipaggi locali che la prova di Guardiabella (un classico delle gare liguri) la conoscono come le loro tasche. E senza il ritardo di 17”2 fra gli Under 25 accumulato nella prima prova  speciale, la vittoria fra i “baby driver” avrebbe potuto essere sua.