Home Gare in Liguria 12^ Ronde Valli Imperiesi (IM) - 18-19 Novembre Luca Pedersoli (Citroën DS3) cala il “tris” alla Ronde Valli Imperiesi

Luca Pedersoli (Citroën DS3) cala il “tris” alla Ronde Valli Imperiesi

122
0
La Citroën DS3 Wrc di Pedersoli - Bonato (FotoMagnano)

Terza vittoria consecutiva del pilota bresciano che ha preceduto le Skoda Fabia di Alessio Pisi e Marco Cortese. Squalificato il secondo classificato Davide Nicelli

Terzo successo consecutivo di Luca Pedersoli alla Ronde Valli Imperiesi, disputata oggi con l’organizzazione della Scuderia Imperia Corse e giunta alla dodicesima edizione. Il pilota bresciano in coppia con Corrado Bonato ed al volante della sua Citroën DS3 Wrc ha fatto sua la gara aggiudicandosi la terza delle tre prove speciali effettuate. Un avvio prudente ed un problema a freni posteriori, infatti, non gli avevano permesso di tenere fede al suo ruolo di favorito ed aveva dovuto arrendersi prima alla Skoda Fabia di Davide Nicelli e Martina Bertelegni, che hanno guidato la gara per le prime due prove speciali, e dopo a quella di Alessio Pisi, uno che conosce bene queste strade e in passato già vincitore della gara, e Massimo Bizzocchi. Sul traguardo finale di Imperia Pedersoli ha preceduto di 3”1 Nicelli e di 7”9 Pisi; quarta piazza, a 9”7, per Marco Cortese – Jessica James e quinta, a 34”6, per Mauro Miele – Luca Beltrame, entrambi con le Skoda Fabia. Hanno concluso la 12^ Ronde Valli Imperiesi 111 dei 123 equipaggi partiti.

Lo svolgimento della terza prova speciale ha avuto un ruolo importante nello svolgimento della 12^ Ronde Valli Imperiesi, avendo permesso a Pedersoli di balzare al comando ed aggiudicarsi la gara, a fronte dell’annullamento del quarto tratto cronometrato per l’impossibilità di transitare nello stesso nei tempi previsti e con la luce diurna. La prova speciale è stata, infatti, sospesa per ben due volte. La prima a seguito dell’incidente occorso alla Skoda Fabia di Dario Bigazzi e Francesca Rovetta, settima forza della gara al momento del ritiro, con il pilota trasportato precauzionalmente all’ospedale per un lieve trauma toracico. Successivamente, è uscita di strada anche la Peugeot 106 di Andrea Castagna – Erika Mingozzi, con conseguenze fisiche importanti per il pilota, anche lui condotto all’ospedale per gli accertamenti e le cure di rito.

A fine gara è stata estromessa dalla classifica finale, in quanto risultata non conforme alla pesatura, la Skoda Fabia di Nicelli – Bertelegni. Pertanto, Alessio Pisi sale al secondo posto e Marco Cortese chiude la gara al terzo posto.