Home Storiche “Sulle strade del Promontorio” con Ruote nella Storia

“Sulle strade del Promontorio” con Ruote nella Storia

151
0
Un'edizione di Ruote nella Storia

Domani si rinnova nel Golfo del Tigullio l’appuntamento con l’autoraduno di ACI Storico dedicato alle vetture d’epoca

Torna un altro appassionante appuntamento con il ricco circuito di Ruote nella Storia che, domani, 12 novembre, avrà come sfondo alcuni luoghi ricchi di cultura, tradizione e bellezza offerti dalla Provincia di Genova. Con il patrocinio del Comune di Rapallo e di Santa Margherita Ligure, infatti, il prestigioso raduno nato dal desiderio di ACI Storico e promosso anche grazie ad Automobile Club d’Italia sfilerà lungo alcune meraviglie paesaggistiche e storiche della Liguria.

Spirito portante della manifestazione, come sempre, la valorizzazione del motorismo storico e della sua importanza nella cultura motoristica contemporanea e moderna congiuntamente alla promozione di luoghi caratteristici, ma talvolta inesplorati, che rappresentano l’immensa bellezza e storia del patrimonio custodito dal nostro Bel Paese.

La manifestazione ligure si avvarrà della preziosissima collaborazione nell’organizzazione dell’Automobile Club di Genova presieduto da Carlo Bagnasco e diretto da Raffaele Ferriello. Importante anche il supporto offerto per l’occasione dal Veteran Car Club Ligure. “AC Genova rinnova la passione per le auto d’epoca che sfileranno da Genova a Rapallo con una breve sosta al Covo di Nord-Est di Santa Margherita Ligure – ha voluto sottolineare Carlo Bagnasco, Presidente dell’Automobile Club di Genova – Doppiamente lieto di questo evento perché, in qualità di Sindaco, la città di Rapallo sarà meta di questa visita speciale”.

Il programma della giornata di domani 12 novembre prevede la partenza da Genova verso un percorso che sfilerà lungo le strade di Nervi, Recco e Ruta fino a Santa Margherita dove è prevista la visita al Covo di Nord-Est. Quest’ultimo locale più gettonato in Italia tra gli Anni ’60 e ’70, nato come abitazione privata all’inizio del XX secolo, si è trasformato nel locale tra i più famosi in Italia, unico per la sua storia artistica e mondana e anche per la sua suggestiva posizione incastonata nella roccia e direttamente a picco sul mare.

Dopo questa prima tappa i partecipanti a Ruote nella Storia si recheranno alla volta di Rapallo. Località storicamente celebre perché sede di due importanti trattati di pace dopo la Prima Guerra Mondiale (tra il Regno d’Italia e il Regno di Jugoslavia nel 1920 e tra la Repubblica di Weimar e l’Unione Sovietica nel 1922), Rapallo è nota anche per la sua bellissima posizione incastonata nel Golfo del Tigullio. Infatti proprio sul suggestivo Lungomare le auto d’epoca saranno esposte per permettere a tutti di poter godere della loro bellezza e della loro precisione tecnica e tecnologica, oltre che del loro fascina intramontabile.

Tra i meravigliosi modelli presenti all’evento, solo per citarne alcuni, prenderanno parte alla manifestazione motoristica-culturale anche una Salmson Val 3 GS del 1927, una Lancia Aurelia B del 1950, una MG TD del 1952, una Porsche 356 del 1955 e una Jaguar modello 34 di proprietà di AC Genova del 1964.

Programma: Ore 8.30 Raduno dei partecipanti presso la sede dell’AC Genova in Viale B. Partigiane; ore 9.30 Partenza per il percorso (Genova – Nervi – Recco – S. Margherita); ore 11.00 Arrivo a Santa Margherita Ligure. Aperitivo e visita al Covo Nord-Est; ore 12.30 Arrivo a Rapallo ed esposizione delle vetture presso il Lungomare; ore 13.30 Pranzo; ore 16.00 Fine Manifestazione.