Home Info Auto Da record il Racing Force Group World Meeting 2023 in Bahrain

Da record il Racing Force Group World Meeting 2023 in Bahrain

176
0

Successo inaspettato per l’evento che ha svelato le novità 2024 del Gruppo

Racing Force Group ha organizzato, nell’ultimo fine settimana, presso il Bahrain International Circuit di Sakhir l’edizione 2023 del Racing Force World Meeting, il più importante evento privato nel settore della sicurezza per il motorsport. Le collezioni e le novità prodotto 2024 dei marchi OMP, Bell Racing, Zeronoise e Racing Spirit sono state svelate di fronte a più di 75 aziende distributrici invitate da 40 paesi e cinque continenti. In totale, l’appuntamento ha accolto oltre 300 ospiti. Il Racing Force World Meeting 2023 si è svolto nella stessa sede del Gran Premio del Bahrain di Formula 1, con Bahrain International Circuit, Bahrain Economic Development Board, DHL, DHL Express, 3D Beta, Behbehani Brothers, R-M e Camo Licensing in qualità di partner ufficiali.

La novità più importante del Gruppo per il 2024 è il rivoluzionario sistema di comunicazione Wired-Wireless per le gare rally e rally-raid, progettato integrando i caschi top di gamma Bell con la nuova centralina Zeronoise Fearless Wired-Wireless, che fornisce in entrambe le modalità l’eccezionale qualità del suono e di cancellazione rumore di Zeronoise. Il sistema è atteso come una autentica svolta sul mercato, essendo il primo prodotto in assoluto a lanciare una tecnologia con doppia modalità di utilizzo, totalmente integrata nel casco. Gli esperti hanno potuto immediatamente verificarne le performance e l’affidabilità durante gli hot laps al Bahrain International Circuit, rimanendo colpiti dall’incredibile qualità del suono in entrambe le modalità di utilizzo, con cavo e senza cavo.

Il Racing Force World Meeting 2023 è stato inoltre teatro per l’annuncio della nuova partnership esclusiva per il motorsport tra OMP e Playseat®, leader mondiale nelle postazioni per il sim racing. I sistemi di sim racing sono diventati consuetudine nella preparazione delle gare da parte da tutti i piloti, compresi i professionisti più affermati. L’integrazione dei sedili e di altri prodotti OMP, punto chiave dell’accordo con Playseat®, aggiunge un ulteriore livello di realismo all’esperienza di simulazione, non solo per i piloti ma anche per sim racer e appassionati.

Bell Racing ha lanciato il nuovo casco X1, sviluppato appositamente per l’autocross, disciplina in ascesa nella filiera del WRC, oggetto di promozione significativa da parte della Federazione Internazionale dell’Automobile (FIA). Zeronoise ha introdotto l’inedito l’intercom digitale Fury per i rally, che offre le prestazioni all’avanguardia del suono digitale mantenendo un prezzo in linea con le attuali soluzioni analogiche. Questo lo rende, senza compromessi, il miglior prodotto sul mercato per rapporto prezzo-prestazioni.

OMP ha il numero maggiore di novità 2024, divise tra le collezioni car parts, racewear e kartwear. La famiglia di sedili HTE ONE, una delle più vincenti nella storia con oltre 25 titoli mondiali tra FIA World Rally Championship e FIA World Rallycross Championship, verrà arricchita dalla sua espressione più estrema di sempre con il nuovo HTE ONE Ultra Lite, mostrato in anteprima assoluta durante l’evento in Bahrain. Sarà il sedile più leggero al mondo fra quelli omologati, grazie alla nuova scocca realizzata con una speciale fibra di carbonio. L’offerta OMP è poi estesa con i nuovi sedili omologati FIA in diverse taglie, e per vetture stradali ad alte prestazioni, insieme alle nuove sedie da ufficio certificate ispirate alle corse. Racewear e kartwear di OMP per il 2024 sono stati aggiornati per aderire ai nuovi standard di omologa FIA, raggiungendo livelli superiori di sicurezza e performance, abbinati a design ancora più accattivanti.

OMP ha anche mostrato il suo nuovo sistema di body scanning, con una tecnologia di scansione 3D e di intelligenza artificiale esclusiva nell’industria del motorsport. Il dispositivo è capace di rilevare oltre 150 misure anatomiche in 6 secondi, con accuratezza senza precedenti, ottimizzando l’intero processo di definizione del racewear personalizzato, estremizzandone ulteriormente le performance. Il marchio di abbigliamento Racing Spirit ha lanciato la collezione 2024 e le sue quattro famiglie di personalizzazione, spaziando da capi definiti in ogni dettaglio per partnership su larga scala, già in corso, a capi e accessori per l’utilizzo di tutti i giorni e nel tempo libero. Per la prima volta, gli ospiti presenti hanno potuto apprezzare la qualità e la tecnicità della gamma Racing Spirit al completo, assieme alla particolare attenzione riposta dal Gruppo nell’impiego di materiali sostenibili.