Home Info Auto Storica vittoria alla 500 Miglia di Indianapolis per Racing Force Group

Storica vittoria alla 500 Miglia di Indianapolis per Racing Force Group

89
0

Josef Newgarden, pilota del Team Penske, ha vinto la gara più iconica in America con racewear OMP e casco Bell Racing

Racing Force Group, con i suoi brand OMP e Bell Racing, celebra la vittoria nell’edizione 2024 della 500 Miglia di Indianapolis, la gara più importante nel calendario della NTT IndyCar Series e uno degli eventi più prestigiosi di tutto il motorsport mondiale. Per la prima volta, OMP e Bell Racing hanno centrato questo risultato congiuntamente equipaggiando con racewear e casco il pilota Josef Newgarden del Team Penske, la scuderia americana più decorata.

A partire da questa stagione, il marchio italiano OMP è diventato partner del Team Penske per la fornitura dell’abbigliamento ignifugo di piloti e meccanici, sia nella NTT IndyCar Series che nella NASCAR Cup Series. La collaborazione, simbolo del programma di espansione di Racing Force Group nel mercato degli equipaggiamenti di sicurezza per le corse automobilistiche negli Stati Uniti, aveva già portato i primi trionfi ufficiali nel Children’s of Alabama Indy Grand Prix, per la NTT IndyCar Series, e nella All-Star Race per quanto riguarda la NASCAR Cup Series.

Il Team Penske ha mostrato subito un enorme potenziale per la Indy 500 numero 108 della storia, conquistando in qualifica le prime tre posizioni della griglia di partenza con Scott McLaughlin in pole-position davanti ai compagni di squadra Will Power e Josef Newgarden, poi vincitore per il secondo anno consecutivo. Un’impresa riuscita a soli altri cinque nomi dal 1911 ad oggi, mentre il Team Penske ha ulteriormente rafforzato il record di successi fra le scuderie, ora saliti a 20.

Come nel 2023, Newgarden ha inoltre utilizzato il casco Bell Racing, scelta di riferimento nella NTT IndyCar Series e alla 500 Miglia di Indianapolis, con il 65 per cento dei partenti ad indossarlo e soluzioni tecniche dedicate alle esigenze di questo tipo di competizioni.

Nella stessa giornata, domenica scorsa, Bell Racing ha festeggiato la conquista del Gran Premio di Monaco del Campionato del Mondo FIA di Formula 1 con Charles Leclerc, pilota della Scuderia Ferrari HP. Per il 2024, Bell Racing è stata quindi l’unica realtà del settore ad aver centrato la vittoria in due dei tre eventi che compongono la prestigiosa Tripla Corona del motorsport insieme alla 24 Ore di Le Mans, con l’obiettivo di completare il tris stagionale fra sole tre settimane.

Paolo Delprato, Presidente e CEO di Racing Force Group, ha commentato: “Questa storica vittoria alla 500 Miglia di Indianapolis mostra nel migliore dei modi dove ci sta portando la nostra ambiziosa strategia di espansione negli Stati Uniti. Per la prima volta dalla creazione di Racing Force Group, i marchi OMP e Bell Racing hanno vinto congiuntamente la gara più importante in America, parte della famosa Tripla Corona del motorsport, e lo hanno fatto supportando la scuderia più titolata al via, il Team Penske. Sin dall’inverno, abbiamo lavorato a stretto contatto con il Team Penske per mettere a disposizione di piloti e meccanici prodotti racewear OMP all’avanguardia in fatto prestazioni, sicurezza e comfort, insieme ai caschi Bell Racing che già costituiscono lo standard della NTT IndyCar Series. Voglio congratularmi con tutto il Team Penske e con Josef Newgarden, perché vincere a questi livelli è una impresa fantastica, ma confermarsi lo è ancora di più. Inoltre, voglio ringraziare i nostri reparti produzione a Ronco Scrivia e in Bahrain, così come tutti i colleghi negli USA, per il coordinamento e l’impegno profuso nel rendere possibile un risultato di tale portata. Per noi è stato un vero e proprio trionfo collettivo“.