Home Storiche Inizia bene la stagione dell’imperiese Enrico Canetti

Inizia bene la stagione dell’imperiese Enrico Canetti

132
0
Enrico Canetti (Photozini)

Ha vinto la Classe J2A-1600 del 4° Raggruppamento al Rally delle Vallate Aretine

Primo round del Campionato Italiano Rally Auto Storiche e primo bottino di punti per Enrico Canetti: questo il sunto al termine del Rally delle Vallate Aretine al quale il pilota ligure ha preso parte nelle giornate di venerdì e sabato scorso.

Nuovamente affiancato dall’esperto Cristian Pollini, Canetti si è presentato al via dell’impegnativo rally toscano con la sua Opel Corsa GSI Gruppo A, rivista profondamente durante la pausa invernale, sempre iscritta coi colori del Team Bassano. Nonostante le difficoltà riscontrate in alcune fasi del rally, l’obiettivo di raggiungere il traguardo è stato centrato ottenendo il massimo possibile, ovvero la vittoria di classe.

Sapevo che avrei trovato una vettura molto differente dalla versione 2021 – ha rilevato Canetti a fine gara – e ho cercato fin dai primi metri di capirne il comportamento e le reazioni; non solo per quanto riguarda le prestazioni ma anche per l’assetto dato che ho corso con le Avon in luogo delle Cooper utilizzate lo scorso anno riscontrando subito delle differenze. Per quanto riguarda la prestazione, devo ammettere di aver faticato più del previsto a guidare con un motore molto performante ma da tenere sempre ad alti regimi per poterne sfruttare al meglio le potenzialità. Qualche riscontro l’ho avuto e dovrò cambiare qualcosa nel mio modo di guidare; va anche detto che un paio di “problemi di gioventù” mi hanno deconcentrato, sia il venerdì quando nella prova serale non funzionavano le luci degli strumenti, sia nel corso della quinta speciale quando la temperatura dell’acqua è salita e mi sono deconcentrato visto che tenevo gli occhi sul termometro. Resta comunque un positivo avvio di stagione e pensiamo già al prossimo impegno al Costa Smeralda ringraziando fin d’ora i sostenitori e il loro prezioso apporto per inseguire un obiettivo prestigioso quale il Campionato Italiano Rally Auto Storiche”.

Dopo le otto prove speciali disputate, Canetti e Pollini hanno colto la vittoria in classe J2A-1600 del 4° Raggruppamento realizzando la trentesima prestazione nella classifica generale.