Home Storiche Grifone con onore alla Coppa Città della Pace

Grifone con onore alla Coppa Città della Pace

110
0
Zazzeri - Androvandi (R5 Alpine - ph dal sito della Coppa Giulietta & Romeo)

La 28^ Coppa Città della Pace, seconda prova del Campionato Italiano Regolarità Classica, disputata a Rovereto con 105 gli iscritti, che si sono dati battaglia su 61 prove cronometrate e su 180 km di una gara bella e tecnica, ha visto in lizza tutti i migliori driver italiani ed il successo di Luca Patron e Steve Clark con una Fiat 514.

Al via anche sei equipaggi della Grifone, giunta settima nella speciale classifica riservata alle scuderie. Tra i “grifoncini”, eccellente prestazione di Barbara Zazzeri e Cristiano Androvandi (R5 Alpine) che chiudono in 18^ posizione con una media di errore di 3,57 e al quarto posto di raggruppamento. Erano partiti benissimo anche Roberto Ricci e Marco Frascaroli (Alfa Romeo 33 1,3S), la cui prestazione è calata nel finale, che hanno concluso quarantunesimi e secondi di raggruppamento a 4,6 di media.

Più sfortunati Alessandro Alderighi e Stefania Lopresti, sulla loro bellissima Fiat 1100/103 “bauletto” del 1954. Dopo un errore di conteggio che gli costa 98 penalità, sono protagonisti di una rimonta furibonda che li porta a terminare in 65^ posizione a 7,7 di media e con un parziale di 3,30 nelle ultime 19 prove cronometrate.

Grande prova anche di Marco Gandino e Carlo Merenda (A112 Abarth) che, toltisi i panni dei “medio man” della scorsa settimana alla Coppa Bettega, si sono cimentati con efficacia anche sui tubi terminando cinquantacinquesimi a 5,8 di media, migliorando la loro prestazione cronometrica rispetto a Verona. Notevoli progressi anche per Angelo Pasino e Patrizia Italiano, sulla loro ammirata Volkswagen Karmann Ghia, che migliorano molto il loro score personale già dopo poche gare e promettono molto bene per il futuro.

Sfortunatissimi Marco Varosio e Marianna Cagliari (Lancia Beta Montecarlo), Per loro, un promettente inizio a cui ha fatto seguito un errore tecnico che ha compromesso la gara, portata comunque a termine con onore.

Degno di nota, ed ottimo in prospettiva futura, il decimo posto dei “grifoncini“ Luca Palmisano e Luigi Bonifacio (Opel Manta GTE) nella gara di Regolarità sport abbinata alla 1^ Rievocazione Storica del Rally Aci Varese, disputata nello scorso week end.

Prossimo appuntamento Cireas (Campionato Italiano Regolarità Auto Storiche) in Sicilia, al Trofeo Cave di Cusa a Campobello di Mazara, dove la Grifone sarà presente per racimolare punti per la classifica assoluta.