Home Storiche Piloti “storici” liguri al Rally Costa Brava

Piloti “storici” liguri al Rally Costa Brava

408
0
Valtero Gandolfo al Monti Savonesi 2023 - ph: Nicolas Rettagliati

Valtero Gandolfo, Gabriele Noberasco e Francesco Drago pronti al via

Non ci sarà solo l’imperiese Enrico Canetti con la sua Opel Corsa Gsi a difendere i colori liguri al Motul Rally Costa Brava. La popolare e prestigiosa gara spagnola, primo atto del Campionato Europeo Rally Storici, vedrà al via altri portacolori regionali intenzionati a ben figurare in questo importante ed autorevole appuntamento.

Valtero Gandolfo – Terza partecipazione al “Costa Brava” per il gentleman driver di Millesimo, che condividerà l’impegno con il suo abituale co-pilota, il savonese Marco Torterolo e, come sempre, con la sua fida e ammirata Fiat 127 di 3° Raggruppamento. Per il portacolori della Meteco Corse quello spagnolo è il debutto stagionale: Gandolfo, infatti, è fermo dal novembre scorso, dal Giro dei Monti Savonesi, la sua “gara di casa”, dove, oltre a conquistare il primato tra le 127, è giunto terzo di raggruppamento e ventunesimo assoluto.

Gabriele Noberasco – Anche per il popolare “Odeon” il Motul Rally Costa Brava è la gara del debutto stagionale. L’ingauno, in gara con i colori del Team Bassano, affronterà l’impegno spagnolo, da lui già sostenuto in passato, con Michele Ferrara alle note ed al volante della Bmw M3 che utilizza ultimamente nei rally storici.   

Francesco Drago – Trentanovesimo lo scorso anno, lo specialista il pilota imperiese, anche lui in gara come portacolori del Team Bassano, condividerà nuovamente l’esperienza spagnola con la concittadina Giulia Bico e con la sua A112 Abarth: l’obbiettivo è quello di arrivare al traguardo e divertirsi come nella passata edizione.  

Note liguri – Quattro piloti liguri, i loro co-piloti e ben due “navigatori” della nostra regione in lizza al Motul Rally Costa Brava. Sono il quotato Nicola Arena, radici genovesi, che leggerà le note a “Zippo” sull’Audi Quattro, e l’imperiese Nicolò Ventoso, chiamato a vivere l’esperienza sul sedile di destra della Bmw 2002 Ti di Carlo Fiorito.

Il Motul Rally Costa Brava avrà il “cuore” nella cittadina catalana di Girona: da qui partiranno le due tappe, venerdì e sabato, caratterizzate ciascuna dallo svolgimento di sei prove speciali per un totale di dodici tratti cronometrati e 160 chilometri competitivi. L’arrivo è previsto nel tardo pomeriggio di sabato 16 marzo.