Home Velocità Cronoscalate Sport Favale 07 al Trofeo Luigi Fagioli con sei piloti

Sport Favale 07 al Trofeo Luigi Fagioli con sei piloti

372
0
Gianluca Ticci in gara ad Ascoli Piceno (ph AciSport)

Debutto assoluto a Gubbio per Ivan Pedrini e Michael Capanna

Approda a Gubbio il CIVM (Campionato Italiano Velocità Montagna) per la sua ottava tappa, il 58° Trofeo Luigi Fagioli, in programma nel fine settimana. Tra i 242 piloti iscritti 6 sono appartenenti alla Scuderia Sport Favale 07, ormai presenza fissa nelle serie “tricolori” delle cronoscalate.

Due i piloti iscritti dal sodalizio di Favale di Malvaro nella sezione relativa alle autostoriche. Si tratta del Presidente Sergio De Martini (Fiat X1/9 Silhouette 1600), reduce da un buon secondo posto di classe alla Cesana – Sestriere, e di Vittorio Gnecco (Fiat 127 Silhouette 1150), che nella prova torinese aveva accusato noie all’impianto di alimentazione.

Tra i quattro portacolori della Sport Favale 07 in lizza con le vetture moderne ci saranno Marco Porcella (Peugeot 106 NS1600), alla ricerca di punti per il TIVM Centro-Nord dopo la buona prestazione ottenuta alla Rieti – Terminillo, e Gianluca Ticci (Fiat X1/9 E2SH2000) che, dopo aver saltato la Rieti- Terminillo, torna nel CIVM con un occhio di riguardo anche ai punti in palio per il TIVM Centro-Nord.

In lizza a Gubbio anche due giovani piloti “fontanini” al loro debutto assoluto nelle cronoscalate. Il primo è Ivan Pedrini che, sulla sempre più evoluta piccola Fiat 126 di 700 cmc, inizierà a muovere i primi passi in salita nella difficilissima categoria “Le Bicilindriche”, dove il livello tecnico delle vetture e l’agonismo dei piloti di anno in anno è sempre più alto, al pari delle categorie più estreme. L’altro è Michael Capanna (Peugeot 208 GTI) chiamato subito a confrontarsi con avversari tosti ed esperti dotati di vetture molto performanti nella categoria Racing Start Plus 1600 Turbo.