Home Velocità Pista Il “Trofeo Italia Classico” non dice bene a Roberto Malvasio

Il “Trofeo Italia Classico” non dice bene a Roberto Malvasio

243
0
Roberto Malvasio (Peugeot 106) in gara a Magione

Il pilota di Ronco Scrivia costretto al ritiro per un problema all’avantreno

Poca sorte per Roberto Malvasio nella seconda prova del “Trofeo Italia Classico”, disputato nello scorso fine all’Autodromo dell’Umbria, a Magione. Il pilota di Ronco Scrivia, che ha affrontato l’impegno con una Peugeot 106 1400 messagli a disposizione dal Team Cipierre di Perugia, è stato costretto al ritiro per un guasto meccanico all’avantreno.

E’ stato un vero peccato – sottolinea Roberto Malvasio – perchè c’erano tutti i presupposti per divertirsi. Ero andato bene nelle prove ed anche le prime battute di gara le avevo condotte come si deve, inserendomi in modo corretto anche nella bagarre. C’erano tutti i presupposti per fare un passo in avanti nella mia esperienza nelle gare di velocità in pista ma, purtroppo, si è verificato un guasto meccanico all’avantreno, costretto a molte sollecitazioni in questo tipo di gare: un inconveniente che fa parte del gioco delle corse, un contrattempo che ha turbato molto la squadra, che comunque mi ha fornito una vettura curata“.

Ora – conclude il pilota di Ronco Scrivia – non so ancora quale sarà il mio prossimo impegno agonistico, Avevo fatto un pensiero alla “Sarnano – Sassotetto”, che è la cronoscalata che mi piace maggiormente, ma i tempi per prepararla in maniera adeguata sono per me molti stretti e quindi, a malincuore, ho rinunciato“.