Home Info Auto Suzuki è l’auto ufficiale del Festival di Sanremo

Suzuki è l’auto ufficiale del Festival di Sanremo

194
0

Nuova S-Cross Hybrid a disposizione del presentatore Amadeus e del suo staff

E’ scattato da poco il Festival della Canzone Italiana, che ha scelto Suzuki come Partner e Auto Ufficiale per il nono anno consecutivo. La kermesse sanremese ha preso il via stasera e si concluderà sabato 5 nella storica cornice del Teatro Ariston. Il Festival sarà uno degli eventi più seguiti della stagione televisiva e sarà cornice ideale per il brand Suzuki e per la sua gamma 100% ibrida, capitanata dalla nuova S-Cross Hybrid, che farà il suo debutto al grande pubblico proprio durante la manifestazione.

Nuova S-Cross Hybrid, nel ricco allestimento Starview, sarà a disposizione del conduttore Amadeus e del suo staff, per gli spostamenti durante la loro permanenza sanremese e sarà compagna dei conduttori delle trasmissioni di avvicinamento in prima serata. Dopo essere apparso il 29 e il 31 gennaio in due clip di Anteprima Festival, il SUV Suzuki tornerà ancora in TV nel PrimaFestival, la striscia quotidiana che precederà ogni giorno su Rai1 la messa in onda della manifestazione. Stasera, giovedì 3 e sabato 5 febbraio, S-Cross Hybrid sarà protagonista, insieme ai conduttori Ciro Priello, Roberta Capua e Paola Di Benedetto di divertenti schetch che coinvolgeranno anche diversi VIP legati al mondo del Festival.

Next Level SUV – Nuova S-Cross Hybrid alza l’asticella della categoria dei SUV, diventando il punto di riferimento del segmento per versatilità, prestazioni, sicurezza e qualità della vita a bordo, nel massimo rispetto dell’ambiente. S-Cross Hybrid adotta un avanzato sistema di propulsione ibrido 48V, che impiega il raffinato motore 1.4 BoosterJet e un’unità elettrica di ultima generazione da 10 kW. La potenza totale di sistema è di 129 HP e il Cliente può acquistarla con cambio manuale o automatico, oltre che con trazione anteriore o quella 4×4 ALLGRIP Select. Questa mette a frutto la cinquantennale esperienza Suzuki in materia di 4×4 e permette a S-Cross Hybrid di muoversi con disinvoltura in fuoristrada e su qualsiasi fondo a bassa aderenza. La carrozzeria è compatta, lunga 430 cm, eppure al suo interno si trovano un abitacolo spazioso e un ampio bagagliaio da 430 litri, perfetti per le esigenze di una famiglia e di chi ha uno stile di vita attivo.

Tutto di serie – Come tradizione Suzuki, nuova S-Cross Hybrid ha “tutto di serie, senza sorprese”. Accanto a equipaggiamenti quali il climatizzatore automatico bizona, i sedili riscaldabili, l’apertura porte e l’avviamento keyless, i sensori di parcheggio e l’infotainment con schermo da 9” e connettività wireless per gli smartphone più diffusi con Apple CarPlay® e Android Auto®, tutte le versioni dispongono dei più evoluti sistemi ADAS che danno a S-Cross una guida autonoma di livello 2: “Guidadritto”, “Restasveglio”, “Occhioallimite”, “Nontiabbaglio”, “Guardaspalle”, “Vaipure”, “Partifacile” e “Panorama360°”. La versione Starview, aggiunge alla completa dotazione di serie anche il tetto panoramico apribile e il cambio automatico, che porta con sé la funzione Stop & Go “Failacoda” per il Cruise Control adattivo. Unico optional per entrambe le versioni, la vernice metallizzata (650 Euro).

Aperti per Te – Al termine della settimana del Festival, le concessionarie Suzuki saranno aperte al pubblico sabato 5 e domenica 6 febbraio, con la formula “Aperti Per te”, che darà modo ai Clienti di osservare da vicino la vettura e di scoprirne le caratteristiche uniche e i vantaggi di acquisto. Grazie alla campagna di lancio, S-Cross Hybrid vede il prezzo della versione Top+ 2WD MT scendere da 28.890 Euro a 25.890 Euro, con vantaggi fino a 3.000 Euro in caso di permuta o rottamazione. La stessa opportunità è anche a portata di clic per chi prenoterà S-Cross Hybrid con il sistema Smart Buy, che consente di collegarsi, a ogni ora della giornata e in qualsiasi luogo, alla piattaforma dell’e-commerce Suzuki, di opzionare l’auto, con un acconto di 500 euro, fissando prezzo, colore e concessionaria di consegna, e di recarsi solo in un secondo tempo in concessionaria per la stipula del contratto.