Home Storiche “La Giovi in tempo di Covid” esalta Arturo Bottaro

“La Giovi in tempo di Covid” esalta Arturo Bottaro

71
0

Un simpatico allenamento ed un buon modo per ritrovarsi tutti insieme, soci ed amici. Questa, in rapida sintesi, è stata “La Giovi in tempo di Covid”, manifestazione di regolarità organizzata dal Veteran Car Club Ligure in collaborazione con il Comune di Voltaggio, dove l’evento si è concluso dopo che le auto storiche partecipanti avevano percorso una trentina di km e si erano cimentate in alcune prove di precisione.

Nella piazza centrale della cittadina alessandrina le vetture sono state accolte con entusiasmo da un pubblico numeroso e opportunamente distanziato – sono state addirittura distribuite a partecipanti e spettatori mascherine con il logo VCCL – e tutte le “nonnette” hanno sfilato per due volte nella via centrale e nella piazza. Il pubblico, poi, ha eletto a “regina” del raduno la bellissima Jeep Willys protagonista dello sbarco in Normandia.

Le prove di precisione hanno esaltato Arturo Bottaro, risultato il migliore al volante della sua Mini Cooper 1300 (ph). In graduatoria, dietro di lui, sono giunti, nell’ordine, Giovanni Malvicini (Mercedes 300 SL), Enrico Scotto (Lancia Aprilia), il portacolori del VCC Bordino di Alessandria Marco Varosio (Fiat 125 S) e Ubaldo Sanmarchi (Fiat 500 C).