Home Velocità Cronoscalate Il 50° Trofeo Vallecamonica slitta al 2021

Il 50° Trofeo Vallecamonica slitta al 2021

85
0

L’Automobile Club Brescia ha comunicato che il 50° Trofeo Vallecamonica, cronoscalata valida per il Campionato Italiano Velocità Montagna che avrebbe dovuto disputarsi sulle rampe della leggendaria salita Malegno – Ossimo – Borno dal 17 al 19 luglio prossimi, si disputerà nel 2021. La decisione è stata presa dopo aver studiato numerose alternative, ma la situazione nazionale venutasi a creare in questi mesi di emergenza sanitaria ha cambiato completamente lo scenario sportivo. Nonostante gli sforzi profusi dalla Federazione Sportiva ACI Sport, che si è dimostrata sensibile alle esigenze degli organizzatori lasciando loro la possibilità di scelta, il gruppo organizzatore dell’Ente bresciano ha preferito rimandare al 2021 i grandi festeggiamenti per l’edizione numero 50 e per il ritorno nella massima serie tricolore.

Pur ancora in attesa di conoscere se e quando l’evento avrebbe potuto disputarsi, le limitazioni che l’attuale situazione impone avrebbero sicuramente limitato l’impatto mediatico e sportivo del Trofeo Vallecamonica, in un’edizione che data la sua storicità e la sua titolazione avrebbe dovuto essere memorabile, sia per i tanti appassionati che soprattutto per i comuni e il territorio della Vallecamonica che proseguono nel loro entusiastico sostegno all’evento.

Non è stata una scelta facile – ha precisato il Presidente dell’Automobile Club Brescia Cav. Aldo Bonomi – ma siamo sicuri sia la decisione più corretta. Il grande pubblico ed i tantissimi appassionati bresciani meritano di festeggiare pienamente il cinquantenario della Malegno – Ossimo – Borno e noi vogliamo fare in modo che le condizioni ci permettano di realizzare un evento completo e senza limitazioni, per lo sport e per il territorio. Abbiamo comunicato ad ACI Sport la nostra intenzione, abbiamo già avuto la conferma che la titolazione di Campionato Italiano Velocità Montagna sarà mantenuta anche nel calendario 2021 e quindi riprenderemo da qui il nostro lavoro di organizzazione. Soprattutto ci siamo confrontati con i sindaci delle amministrazioni comunali e con la Comunità Montana di Valle Camonica, interessate dalla manifestazione incontrando il loro pieno consenso. Ora vogliamo vedere questa decisione come un’opportunità: avremo qualche mese in più per poter lavorare ad ogni aspetto, ad ogni dettaglio e fare del 50° Trofeo Vallecamonica un evento di grande richiamo“.