Home Storiche “Meeting di Albaro” ad Andrea Malucelli

“Meeting di Albaro” ad Andrea Malucelli

166
0
In primo piano la Salson Val 365 del 1927, seconda classificata

La manifestazione organizzata dal VCC Ligure ha richiamato 83 partecipanti

Ottantatrè vetture storiche “ultraventennali” hanno partecipato, a Genova, al 17° “Meeting di Albaro”, prima fatica organizzativa del 2024 del Veteran Car Club Ligure, che ha dato vita alla manifestazione in collaborazione con il Municipio VIII Medio Lavante e il CIV Albaro. Il raduno si è articolato su un percorso nell’elegante quartiere di Albaro lungo il quale erano stati posizionati sei rilevatori di passaggio, che hanno decretato la graduatoria relativa alla parte sportiva della manifestazione.

Al termine delle prove di precisione, il più bravo si è rivelato Andrea Malucelli, al volante di una Fiat Barchetta del 1996, che ha totalizzato 58,80 ed ha preceduto il vincitore della scorsa edizione Enrico Scotto (Salson Val 365 del 1927 – 118,11 pen.) e Marco Formento (Fiat 127 L del 1979 – 130,67 pen.).

Alle loro spalle, dal quarto al decimo posto, si sono classificati, nell’ordine, Tino Gemme (Porsche Boxternag 986 del 2003), Salvatore Torrisi (AR Alfa Evoluzione del 1987), Marco Varosio (Renault R5 GTR del 1988), Francesco Delavigne (Alfa Romeo 2000 Spider del 1981), Gianpaolo Billi (Fiat 508 del 1938), Francesco Gismondi (Austin Haley Sprite del 1958) e Giandomenico Vigo (Abarth 850 Nurburgring del 1964.

Molto ammirate, oltre alla vettura seconda classificata ed alla Fiat 508 giunta ottava, anche una Ford Modello T del 1927, una 509 Torpedo del 1929, una Topolino del 1950, una Lancia Ardea del 1952, un paio di Alpine Renault A110 e un’Alfa Romeo Alfetta Gtv 2000 Turbodelta oltre a diversi spyder di origine inglese.