Home Rally Tre equipaggi imperiesi al Roger Albert Clark Rally

Tre equipaggi imperiesi al Roger Albert Clark Rally

288
0
La Peugeot 208 di Gianni "Staffa" Anassarette (FotoMagnano)

Sono Gianni “Staffa” Anassarette – Ismaele Barra, Simone Calzia – Fabrizio “Ciccio” Filicicchia e Domenico Ramoino econ la figlia Fabiana

Dal sole della Riviera delle Palme all’umido delle foreste del Galles. Tre piloti imperiesi parteciperanno dal 23 al 27 novembre al Roger Albert Clark Rally, la rievocazione del mitico RAC, un evento che ha trovato il gradimento di ben 180 equipaggi, tra cui i tre liguri: Gianni “Staffa” Anassarette e Ismaele Barra, Simone Calzia e Fabrizio “Ciccio” Filicicchia e Domenico Ramoino con la figlia Fabiana: i primi due correranno con le Peugeot 208 R2B mentre gli altri disporranno di una Renault Clio Rally5.

Lo scorso luglio abbiamo deciso di fare questa follia – osserva Gianni “Staffa” Anassarette – su invito di Simone che, dopo avermi fatto scoprire i rally in Francia, mi ha convinto che questa è la gara della vita. Appuntamento il mercoledì sera per le verifiche a Carmarthen, sud del Galles, in cui giovedì e venerdì disputeremo due tappe, su prove delle ultime edizioni del Wales Rally WRC: nella serata di venerdì, dopo 125 km di ps, il rally si sposta 350 km più a nord, in Inghilterra, a Carlisle, da dove, dopo poche ore di sonno, partiremo per la terza tappa, la prima delle tre in Scozia. Qui affronteremo le prove mitiche della Kielder Forest, tutte quelle che hanno fatto la storia del rally mondiale negli anni Ottanta e Novanta. Lunedì, dopo 5 tappe, 33 ps e 570 km di prove, la gara terminerà a Carlisle. La 33^ ps, l’ultima, sarà di quasi 62 km… Tutte le ps saranno su fondo sterrato e ogni tappa proporrà almeno un paio di prove in notturna: ricognizioni ovviamente vietate e note fornite dall’organizzazione. Ci attente una bella avventura. E anche tanto fango…”.