Home Rally Rallye de la Vesubie e di Casciana Terme in chiave ligure

Rallye de la Vesubie e di Casciana Terme in chiave ligure

294
0
Saredi - Baixin

Le partecipazioni di Scuderia dei Fiori, Lanterna Corse R. T. e BB Competition

Il Rallye de la Vesubie, in Francia, e quello di Casciana Terme, disputati nell’ultimo fine settimana, hanno esaltato Scuderia dei Fiori, Lanterna Corse Rally Team e BB Competition.

Scuderia dei Fiori – Bella prestazione, al Rallye de la Vesubie, per Corrado Garuti e Stefano Sapracone che, con la loro Peugeot 208 Rally4, hanno chiuso la gara all’8° posto assoluto, al 2° di Gruppo – a 2 decimi da Sandro Sottile – ed hanno conquistato brillantememnte anche il successo nella loro Classe d’appartenenza.

Sorte avversa, invece, per l’altro equipaggio del sodalizio di Arma di Taggia iscritto, Ugo Pisano e Marco Argentin, rimasti al palo per via della batteria della loro Fiat Seicento Kit. Domenica prossima, nuovo impegno per la Scuderia dei Fiori che parteciperà allo Slalom Garessio – San Bernardo con Roberto Bonadonna, al volante della Peugeot 208 Rally4.

Lanterna Corse Rally Team – Si è conclusa positivamente la trasferta del sodalizio genovese al Rallye de la Vesubie, gara valida per la Coupe de France Rallye. Al termine delle sei prove speciali in programma Paolo Saredi e Giuliano Baixin, che hanno preso parte alla gara su una Honda Integra iscritta in classe FA7K, hanno raggiunto il traguardo in cinquantasettesima posizione assoluta, registrando anche il tredicesimo posto di gruppo ed il primo di classe. “Siamo molto soddisfatti della trasferta, correre in Francia è sempre molto divertente e guidare su prove speciali come quelle del Turini e di Loda è emozionante” – ha dichiarato Saredi al traguardo.

BB Competition – La scuderia spezzina si è confermata protagonista al Rally di Casciana Terme ed ha festeggiato sulla pedana d’arrivo la vittoria del Trofeo Nicola Sardelli – memorial intitolato al pilota che ha legato la propria carriera a vetture di Gruppo N – conquistato da Pietro Bancalari e Simona Righetti, sulla Renault Clio RS. Oltre al primato di classe, l’equipaggio si è contraddistinto con una ventitreesima posizione assoluta, su centosei vetture partenti. Un vero e proprio monopolio del sodalizio spezzino, quello espresso nella Classe N3, con i coniugi genovesi Alberto Verardo e Cristina Rinaldis che hanno archiviato la penultima manche della Coppa Rally di Zona 6 alle spalle dei compagni di scuderia Bancalari – Righetti, ad un solo secondo e mezzo di ritardo. Prosegue con soddisfazione, quindi, il percorso rivolto alla CRZ da parte dell’equipaggio genovese, al secondo soddisfacente podio consecutivo con i colori di BB Competition. Seconda posizione di classe A7 per Mariano Mariani, al volante della Renault Clio Williams che ha visto, sul sedile di destra, Rita Onniboni. Per il pilota spezzino, il Rally Casciana Terme è stata la prima occasione stagionale di utilizzo della vettura. Chilometri utili all’apprendistato con nuove coperture per Massimo Pucci, affiancato da Silvio Gabrielli sulla Renault Clio S1600: il driver versiliese ha concluso il confronto in quarta posizione di classe, interpretando al meglio le caratteristiche del percorso, non congeniali al suo stile di guida.

Ora BB Competition torna a vivere il “tricolore” rally. Ripartirà, infatti, dalle buone sensazioni destate dalle iconiche strade della Targa Florio, Liberato Sulpizio. Ad affiancare il pilota laziale sull’asfalto del Rally 1000 Miglia – in programma nel fine settimana – sarà ancora la scuderia BB Competition, compartecipe di un progetto che lo ha già visto al via di tre appuntamenti del Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco. A sua disposizione sarà messa la Hyundai i20 R5 del team Friulmotor, esemplare con il quale Sulpizio sta riscontrando un progressivo incremento di feeling, confermato dalla bontà di una prestazione che, nell’ultimo appuntamento affrontato – quello isolano – gli ha garantito la dodicesima posizione assoluta. Al suo fianco siederà ancora il copilota Alessio Angeli.