Home Rally Gli ex trofeisti genovesi centrano l’obbiettivo al Rally degli Eroi

Gli ex trofeisti genovesi centrano l’obbiettivo al Rally degli Eroi

395
0

Hanno concluso la gara in ventunesima posizione su 42 equipaggi classificati

Obbiettivo doppiamente centrato per gli ex trofeisti genovesi al Rally degli Eroi – Bergantino Sprint, disputato nel fine settimana a Bergantino, in provincia di Rovigo. I magnifici quattro (Carlo Pasero, Alessandro Giannini, Enrico Volpi e Michela Cadenasso oltre a Marco Massa, che in zona Cesarini ha sostituito Marco Pedemonte) oltre ad essersi divertiti un sacco hanno concluso l’impegno in ventunesima posizione assoluta, a metà classifica, riportando a casa integra la Peugeot 106 XR 1400 che, gentilmente “donata” loro dall’amica Carla Corbelli, avevano allestito a tempo di record per partecipare a questa singolare competizione, articolata su due giornate e su 12 ore totali da percorrere su un circuito delimitato da fettucce che collegava una pista cross, con curve sopraelevate, a due piste piane più consone alle autovetture, il tutto rigorosamente su sterrato.

E’ stata una partecipazione davvero impegnativa – ha rilevato raggiante a fine impegno Alessandro Giannini, il “capo” della squadra portacolori del Fugassa Curse – perchè il tracciato, tutto su sterrato, tra buche, salti, curvoni e fossi, non solo ha messo a dura prova noi ma anche la nostra piccola 106, che se l’è cavata egregiamente ed è un grande motivo d’orgoglio, per tutti noi, averla riportata a casa intera. Abbiamo dovuto guardarci anche da avversari più esperti ed agguerriti, che non si facevano scrupoli nel sorpassarti in ogni maniera. Però è stata davvero una bella esperienza e alla fine, seppur provati da 12 intense ore di gara, eravamo tutti molto contenti“.