Home Storiche I “centododicisti” al… Rally della Bagna Cauda

I “centododicisti” al… Rally della Bagna Cauda

181
0

Nell’occasione festeggiati Pietro Corredig e la moglie Sonia Borghese, freschi vincitori del Campionato Europeo Rally Storici – Secondo Raggruppamento

Difficile dire di no al richiamo del Capitano. A conclusione di una stagione agonisticamente soddisfacente tra rally storici e regolarità sport, Gigi Perugia, capo carismatico del gruppo dei protagonisti dell’indimenticato Trofeo A112, quello andato in scena dal 1977 all’84, ha convocato tutta la sua squadra nell’alessandrino per disputare un’altra importante gara… il Rally della Bagna Cauda, immancabile e tradizionale appuntamento gastronomico di fine stagione.

Con i piedi sotto il tavolo, tra una pucciata di sedano ed una di rapanello, sono passati in rassegna vecchi ricordi, momenti dell’ultima annata e programmi futuri. Poi, al momento del dolce, tutti a festeggiare, con tanto di torta dedicata, proprio uno dei “centododicisti”, il friulano Pietro Corredig, che quest’anno, in coppia con la moglie Sonia Borghese e con la sua BMW 2002 Ti, mostrando ancora un bel piede si è aggiudicato il Campionato Europeo Rally Storici – Secondo Raggruppamento.

Una sessantina le persone che hanno risposto “presente” al richiamo del Capitano e, tra piloti, navigatori ed amici appassionati, si sono ritrovate a tavola. Il gruppo storico del “1977 – 1984 Trofeo A112… io c’ero” era degnamente rappresentato, oltre che dal carismatico Gigi Perugia e dai coniugi Corredig, da Marco Pedemonte, Gino Fumagalli, Walter De Paoli, Pierluigi Comelli, Alessandro Ancona, Micky Martinelli e la sua simpatica cagnolina Kiwi, Alessandro Giannini, Enrico Volpi, Aldo Francone, Luigi Bossi, Anna Gatti, Piero Perazzi, Vittoriano Mei, Roberta Ghetti, Carlo Pasero, Paolo Vercelino, Paolo Cianci, Massimo Pilichi, Gianbattista Rocco, Mimmo Gallione e Franco Donati.