Home Gare in Liguria 4° Giro dei Monti Savonesi Storico (5-6 Novembre - Savona) Doppio podio per il Team Bassano al “Giro dei Monti Savonesi”

Doppio podio per il Team Bassano al “Giro dei Monti Savonesi”

98
0
La Fiat 124 Abarth di Fumagalli - Burlando (ph: Domenico Caminiti)

Le Porsche 911 di Sordi – Barone e Tirone – Torricelli chiudono al secondo e terzo posto – Altri nove equipaggi in gara al prossimo Revival Valpantena

E’ iniziato col passo giusto il mese di novembre per il Team Bassano che torna dalla trasferta al Giro dei Monti Savonesi con un bottino decisamente soddisfacente ed una nuova vittoria nella classifica delle scuderie. Merito delle prestazioni dei propri portacolori che nel rally ligure si sono messi in bella evidenza iniziando da un sempre più convincente Ermanno Sordi che, sempre in coppia con Maurizio Barone, ha colto una notevole seconda posizione assoluta alla guida della Porsche 911 SC/RS in versione Gruppo B; per il pilota pavese, un risultato che chiude in bellezza la stagione sportiva dopo il brillante finale nel Campionato Italiano Rally Auto Storiche. Subito dietro, a completare il podio assoluto, ha chiuso un altro equipaggio dall’ovale azzurro, quello composto da Pietro Tirone che assieme a Vincenzo Torricelli, con la Porsche 911 RSR ha colto la vittoria nel 2° Raggruppamento. 

In bella evidenza anche Luca Prina Mello e Simone Bottega che hanno corso una gara di alto livello portando la BMW 2002 Tii al settimo posto nella generale, al secondo nel 2° Raggruppamento e al primo di classe, acquisendo quei punti che valgono loro le vittorie di categoria nella Michelin Historic Rally Cup, ma anche per il Memory Fornaca; due posizioni più in basso, noni, chiudono Massimo e Matteo Migliore finalmente autori di una prova convincente grazie anche all’affidabilità della loro Opel Kadett GT/e che portano al secondo posto di classe.

Scorrendo poi la classifica generale, in ventiseiesima posizione troviamo la Porsche 911 SC di Claudio Azzari e Massimo Soffritti, quarti della loro classe, e alla ventinovesima la Lancia Fulvia HF 1.6 di Graziano Espen e Gabriella Guglielmo che brindano per la vittoria di classe. Chiudono, settimi nell’affollata 2-1150, Rosario Pennisi ed Angelo Bregliasco con l’Autobianchi A112 Abarth. Unico equipaggio che manca all’appello, quello formato da Denis Letey e Nadir Bionaz fermi con l’A112 Abarth ad una prova dalla fine.

Nella gara di regolarità sport abbinata al rally, traguardo tagliato per la Fiat 124 Abarth dei genovesi Gino Fumagalli ed Emilio Burlando, mentre per la Lancia Stratos di Maurizio Torlasco e Wladimiro Meisina la gara è durata solo due prove.

Passando nel settore delle auto moderne, un appunto dal Rally del Lazio, finale di Coppa Italia, con la seconda posizione di classe e nella classifica femminile di Silvia Franchini e Paola Ferrari su Mini Cooper “Racing Start”.

Archiviato l’appuntamento ligure ora l’attenzione si rivolge all’atteso Revival Rally Club Valpantena dove saranno nove gli equipaggi a difendere i colori del Team Bassano ad iniziare da quello della Lancia Stratos – alla quale è dedicato il tradizionale “tributo” – dei fratelli Giovanni ed Elio Baldi ai quali farà compagnia la Lancia Delta Integrale di Massimiliano Girardo. Toccherà poi alla Porsche 911 RSR di Antonio ed Eva Orsolin e la Talbot Sunbeam Lotus di Damiano Pasetto e Matteo Zanini. Segue un tris di Fiat con la 131 Abarth di Andrea e Nicola Bonadei, la 124 Sport Spider di Andrea ed Elena Gecchele e la 128 di Andrea Giacoppo con Nicola Randon. Sulle strade di casa tornano a far coppia i detentori del Trofeo A112 Abarth Yokohama, Pietro Baldo e Davide Marcolini, che saranno però al via con un’Opel Manta GT/e con la quale promettono spettacolo e, con la “scorpioncina” completano il gruppo Andrea Stocchero ed Enrico Gaspari. Due le giornate di gara, venerdì 11 e sabato 12, con partenza ed arrivo a Grezzana.

Nel fine settimana, torna anche la velocità in circuito con la “Due ore di Magione” che vedrà al via anche l’Opel Kadett GT/e di “Toby” e Roberto Grassellini.