Home Slalom Slalom “Mignanego – Giovi” nel segno di Davide Piotti

Slalom “Mignanego – Giovi” nel segno di Davide Piotti

181
0
Davide Piotti

Bella ed appassionante la 39^ edizione dello slalom “Mignanego – Giovi” – 4° trofeo Bruno Polini che, come da pronostici, ha vissuto sul confronto tra il vincitore della scorsa edizione Andrea Grammatico (Radical SR4) e Davide Piotti (Osella PA 8/9) con netto e meritato successo finale da parte di quest’ultimo che così, nel giro di otto giorni, ha regalato alla Scuderia Valpolcevera – organizzatrice dell’evento e di cui è portacolori – le prime due vittorie assolute.

Davide Piotti è risultato il più veloce in tutte e tre le manche di gara e, alla fine, si è messo dietro Grammatico e il sorprendente sardo Enea Carta (Formula Gloria), che proprio nell’ultima salita ha soffiato, per una manciata di centesimi, il terzo scalino del podio finale al locale Stefano Repetto (Fiat Cinquecento Suzuki), anche lui della Scuderia Valpolcevera, che ha fornito l’ennesima prestazione veloce e tutta sostanza. Quinta piazza finale per un altro “valpolceverino”, Daniele Patete (Fiat X1/9 2000), e, a seguire, il portacolori della New Racing for Genova Roberto Risso (L.R.01 Prototipo), altri due rappresentanti del sodalizio organizzatore, Gianpasquale De Micheli (Fiat X1/9 2000) ed il locale Giuliano Semino (Fiat 126 Honda), un altro locale, Gianluca Caserza (Peugeot 208 R4 – Lanterna Corse Rally Team) e il genovese Paolo Bordo (Renault Clio Rs – Sport Favale 07).

67 i piloti classificati su 71 ammessi alla partenza. Nei vari gruppi, successi, oltre che dei già citati Piotti (E2SC), Carta (E2SS), Repetto (E2SH), Caserza (A) e Bordo (S), anche per Marino Locatelli (Fiat 127 – E1), Davide Melioli (Peugeot 106 – N), Walter Morando (Citroën C2 Vts – RSP) e Alessio Zucchella (Peugeot 106 – RS) mentre, tra le 4 vetture Storiche in lizza, si è imposto il genovese Michele Di Marco (Fiat 127). Gianluca Caserza ha fatto sua anche la speciale graduatoria riservata ai rallysti in lizza precedendo Alessandro Multari (Peugeot 208) e Emanuele Fiore (Peugeot 208 R4).

In campo femminile, vittoria della giovane Sara Belmessieri (A112 Abarth – Sport Favale 07) mentre tra gli Under 23 si è imposto Giovanni Costa (Peugeot 208). Nella speciale graduatoria riservata alle scuderie, infine, la Valpolcevera ha preceduto la New Racing for Genova.