Home Gare in Liguria 36° Sanremo Rally Storico Coppa dei Fiori: la Grifone prima tra le scuderie

Coppa dei Fiori: la Grifone prima tra le scuderie

150
0
Gandolfo - Pietropaolo (ph Nicolas Rettagliati)

Gran bella gara, la Coppa dei Fiori a Sanremo, e di livello decisamente elevato. Dopo 2 giorni, 440 km e ben 130 km di prove speciali l’ha spuntata la coppia plurititolata, già campioni europei e italiani, Paolo Mercattilj e Francesco Giammarino per una manciata di penalità su l’equipaggio della Scuderia del Grifone, Maurizio Gandolfo e Ornella Pietropaolo e su Vellano Molina della Scuderia Milano.

Le bellissime prove di Calderara, Caravonica, Colle d’Oggia, Vignai, Bignone, Perinaldo e Semoigo hanno fatto selezione sin da subito anche se, i primi due equipaggi, si sono alternati al comando per tutta la gara, lasciando ben poco spazio per gli arrembanti “grifoncini” Alexia Giugni – Caterina Leva e Marco Leva – Paolo Casaleggio che si sono piazzati quarti e quinti nell’assoluta. La Scuderia del Grifone, presente alla gara con ben dodici vetture, ha conquistato la prestigiosa coppa riservata alle scuderie.

Restando in casa Grifone, ottimo sesto posto dell’equipaggio Paolo Concari e Cristiano Aldrovandi che con la loro performante Delta 4WD hanno ottenuto il sesto posto assoluto e l’ultimo biglietto utile per le finali del campionato europeo di regolarità a media che si terranno nel mese di novembre in Polonia. Equipaggio, questo, che merita una menzione anche perché il pilota è alla seconda gara a media mentre il navigatore è solo alla terza gara ma stanno ben interpretando le difficoltà di questo genere di competizione. Di certo un equipaggio che anche in chiave campionato avrà qualcosa da dire sino all’ultimo.

Sfortunato il Presidente Gianni Chiesa, che ha dovuto arrendersi a tre prove dalla fine per la rottura di un’am-mortizzatore causato da una grossa buca sulla Vignai. Nicola Manzini e Roberto Ricci si sono fermati dopo la 10^ prova per un problema fisico del pilota, poi felicemente risolto. Il primo giorno di gara, il cavo della frizione aveva fermato anche la Ritmo 130 di Marco Gandino e Carlo Merenda, che si sono rifatti parzialmente il giorno successivo con un brillante secondo posto di giornata.

Carlo Pretti e Claudio Sparti sono giunti ottavi al traguardo, davanti ai tenaci Maurizio Verini e Ermanno Keller: entrambi gli equipaggi un po’ sotto tono rispetto al solito anche perché hanno avuto diverse “incomprensioni” con lo strumento. Chiudono la classifica Grifone, al dodicesimo posto assoluto, Fabio Verdona e Marco Coscia che, al terzo impegno agonistico, affinano le capacità e dimezzano le loro penalità facendo ben sperare per il futuro.

Grifone mai domo e non si ferma mai anche perché l’appuntamento di questo fine settimana è a Biella con il “Valli Biellesi”, quarta prova del campionato italiano di regolarità classica (Cireas), gara a ciuo il sodalizio genovese parteciperà con ben sei equipaggi.