Home Velocità Pista Porsche Carrera Cup Italia 2020: “bis” di Simone Iaquinta

Porsche Carrera Cup Italia 2020: “bis” di Simone Iaquinta

41
0

Il Team Ghinzani Arco Motorsport chiude il campionato con un en plein di successi: Iaquinta sul podio assoluto per il secondo anno consecutivo; Bianconi si aggiudica la Silver Cup. Alla scuderia milanese va anche il Title Team di una edizione storica.

Simone Iaquinta si riconferma campione indiscusso anche in questa stagione, dopo la vittoria dello scorso anno, e taglia il traguardo dell’ultima tappa della Porsche Carrera Cup Italia a bordo di vettura con una nuova livrea molto particolare, che sotto i colori storici del team (rosso, blu e bianco), nascondeva in realtà quelli del Tricolore italiano. “Non è stata una vittoria semplice – spiega il pilota calabrese -, il problema in pista in Gara 1 temevo avesse compromesso del tutto la possibilità di farcela. Correre su un’auto che custodiva i colori della nostra bandiera mi ha dato una forza in più. Spero che questa vittoria possa essere un piccolo segno di speranza per tutti”.

Una vittoria quella di Iaquinta conquistata con grande abilità e determinazione. Dopo aver dominato per settimane la classifica, una foratura in Gara 1 lo ha costretto ad abbandonare il testa a testa che avrebbe sancito il suo successo, portandolo a partire dodicesimo e annullando di fatto il suo vantaggio sugli inseguitori. La Gara 2 è stata la conferma del grande talento del pilota che, sorpasso dopo sorpasso, è stato protagonista di una rimonta incredibile che lo ha ricondotto dritto al traguardo. “Sapevo che sarebbe stato un weekend difficile ma non immaginavo che avrei dovuto fare gli straordinari, non posso che ringraziare il Team, che ha creduto in me anche quando tutto ormai sembrava perso” dice ancora Simone Iaquinta.

È il secondo anno consecutivo che il “Calabrese Volante” incide il suo nome negli annali Porsche e dai suoi occhi non sembra intenzionato a fermarsi. Ma tra i piloti che quest’anno hanno segnato i successi del Team Ghinzani Arco Motorsport si aggiunge anche Stefano Bianconi che, al rientro in pista dopo 10 stagioni, ha conquistato la Silver Cup: “Stare lontano dalle piste e rientrare in un anno così singolare è stato molto difficile – osserva il gentleman driver – avevo troppa voglia di tornare a ricordarmi di come ci si sentiva a vincere”.

A coronare questa incredibile stagione è arrivato anche il Titolo Team, che rende merito ad una squadra capitanata da Giacomo Scanzi ed Emilio Callioni, che ormai da anni con dedizione e costanza hanno costruito con i Centri Porsche di Milano una compagine di eccellenza. “Questi tre titoli li dedichiamo alle nostre famiglie, ai nostri supporter e al nostro pubblico, che, in questo anno unico nel suo genere, ci sono stati vicini anche se da lontano” commenta il team principal Giacomo Scanzi.