Home Storiche Il savonese Valtero Gandolfo al “top” nella Michelin Historic Rally Cup

Il savonese Valtero Gandolfo al “top” nella Michelin Historic Rally Cup

61
0
Gandolfo - Bogliaccino (Fiat 127)

Vittorie e successi in molte categorie rendono stellare la stagione dei piloti storici calzati con i pneumatici di Clermont Ferrand. A svettare è Massimo Giudicelli ma si fanno onore anche il savonese Valtero Gandolfo oltre a Fiorenza Soave e Matteo Luise.

C’è l’anno del gatto, come dice una celebre canzone degli anni Settanta, e l’anno di Massimo Giudicelli e della sua Volkswagen Golf GTI. Questo è senza dubbio l’anno del pilota dell’Isola d’Elba che non solo ha fatto man bassa di trofei nella Michelin Historic Rally Cup (imponendosi nella classifica assoluta, in quella di Terzo Raggruppamento e nella combattuta Classe M2), ma ha anche conquistato il successo nel Terzo Raggruppamento del Campionato Italiano Rally Auto Storiche, che ha visto ben 35 partecipanti e ha chiuso al terzo posto nella classifica assoluta, preceduto solo da una Delta HF Integrale e da una Porsche. E se vogliamo ha anche conquistato il secondo posto fra gli Over 60, riconoscimento che forse il dinamico portacolori del Team Bassano mette meno in evidenza, ma che lo premia comunque. Già con gli altri diplomi, però, ha di che riempire uno scaffale nella sua bacheca.

Da segnalare anche l’ottimo risultato ottenuto dal ligure (di Millesimo, SV) Valtero Gandolfo che, con la piccola 127 Gruppo 2 di Terzo Raggruppamento e Enrico Bogliaccino alle note, è riuscito a inserirsi al quinto posto della classifica assoluta del Campionato Italiano Rally Auto Storiche, grazie a una costanza di risultati impressionante. Fra i primi dieci della classifica assoluta rientrano anche i due ambasciatori Michelin nel Campionato Italiano Rally Auto Storiche, entrambi su Ritmo Abarth 130 TC, la regolarissima Fiorenza Soave, nona assoluta, e Matteo Luise, che dopo due gare sfortunate al Vallate Aretine e all’Elba si riscatta con una prestazione stratosferica in Sardegna e riesce a conquistare il decimo posto assoluto.

Passando a esaminare la classifica dei raggruppamenti, monopolio dei partecipanti della Michelin Historic Rally Cup che conquistano tutte le prime cinque posizioni nel Terzo Raggruppamento del CIRAS con Massimo Giudicelli, seguito da Valtero Gandolfo, Giacomo Questi, Nicola Tricomi e Franco Grassi in sequenza. Insomma, in questo raggruppamento si è parlato solo la lingua di Clermont Ferrand. Nel Primo Raggruppamento Cesare Bianco è salito sul secondo gradino del podio con la sua Lotus Elan, mentre nel Secondo non ci sono rappresentanti Michelin classificati. Fiorenza Soave è terza di Quarto Raggruppamento e precede di una posizione Matteo Luise.

Andando a vedere le classifiche del Campionato Italiano Rally Auto Storiche ordinate in base a quelli che erano i vecchi Gruppi, il solito Giudicelli fa suo il Gruppo 2, precedendo l’altro uomo Michelin Valtero Gandolfo. Fiorenza Soave e Matteo Luise sono terza e quarto del Gruppo A.

Concludendo con le classi costituite, il savonese Valtero Gandolfo è il primatista nella 3 TC2 1150; Giudicelli nella 3 TC2 1600 davanti a Franco Grassi; ancora doppietta nella 3 TC 2000 con Giacomo Questi che precede Nicola Tricomi, e infine Fiorenza Soave e Matteo Luise sono i migliori nella Classe 4 J2 A 2000. Come dire una vera messe di coppe titoli per i pilota del Bibendum.