Home Storiche Varosio e Leva fanno volare la Scuderia del Grifone all’isola d’Elba

Varosio e Leva fanno volare la Scuderia del Grifone all’isola d’Elba

189
0

Grosse soddisfazioni per la Scuderia del Grifone dalle due gare di regolarità abbinate al Rallye Elba Storico. Nella “HRS – Historic Regularity Sport” (la prova di Regolarità sport) il migliore dei “grifoncini” è stato ancora l’alessandrino Marco Varosio che, in coppia con la genovese Marianna Cagliari e con la Lancia Beta Montecarlo (ph), ha confermato in toto l’ottima prestazione del Città di Torino conquistando un altro secondo posto assoluto nonchè il successo nel Raggruppamento 8. Nella stessa gara, degna di nota anche la prestazione del Presidente del sodalizio Giovanni Chiesa che, con Giuseppe Fasciolo e al volante di un’Alfa Romeo Giulia Ti 1.6, ha chiuso in quarta posizione assoluta. Di rilievo anche il piazzamento dei genovesi Gino Fumagalli e Cristiano Centenari, che con la loro bella Fiat 124 Abarth hanno conquistato il sedicesimo posto ed il quarto di classe. Sorte avversa, invece, per Barbara Zazzeri – Cristiano Androvandi (Autobianchi A112 Elegant), costretti al ritiro per una toccata.

Scuderia del Grifone pigliatutto nell'”Elba Graffiti”, prova valida per il Campionato italiano di Regolarità a media: sette vetture nella “top ten” finale, il successo tra le Scuderie ed il successo assoluto di Marco e Riccardo Leva – nella vita di tutti i giorni padre e figlio – su Alfa Romeo Giulia Gt, dietro ai quali, in graduatoria finale, sono giunte le compagne di scuderia Alexia Giugni e Laura Mercatjli (Renault Alpine A110). Quarta posizione finale per gli elvetici Christian Bonnet ed Elena Solomatina (Lotus Elan) mentre, dal sesto al nono posto, nell’ordine, si sono classificati, rispettivamente, Maurizio Gandolfo – Ornella Pietropaolo (Mini Cooper 1300 Export), Carlo Pretti – Claudio Sparti (Renault 5 Alpine), Nicola Manzini – Roberto Ricci (Lancia Beta Coupé 2000) e Massimo Dell’Acqua – Mary Vicari (A112 Abarth).

Solo undicesimi i vice campioni italiani Marco Gandino e Danilo Scarcella, che hanno portato in gara per la prima volta una Fiat Ritmo Abarth 130 Tc, mentre hanno chiuso in quindicesima posizione Fabio Verdona e Marco Coscia su A112 Abarth, al loro debutto nel “tricolore” di Regolarità a media; costretti al ritiro, invece, gli attesissimi Maurizio Verini e Alberto Bonamini, in gara con una Fiat 128 3P. Tutti gli equipaggi della Scuderia del Grifone in gara all’isola d’Elba hanno fruito della preziosa e puntuale assistenza fornita dalla Universitymotors. Prossimo appuntamento per il sodalizio genovese tra due settimane alla kermesse del Rallye di Sanremo.