Home Gare in Liguria 1° Rally Valle Arroscia (IM), 27 – 28 aprile 2024 Il 1° Rally della Valle Arroscia è di Araldo – Boero (Skoda...

Il 1° Rally della Valle Arroscia è di Araldo – Boero (Skoda Fabia)

134
0
Araldo - Boero (Skoda Fabia - FotoMagnano)

Dietro di loro le analoghe vetture di Gangi – Ferrari e Bergamin – Tasselli

Come da pronostico Jacopo Araldo – Lorena Boero (Skoda Fabia) si sono aggiudicati la 1^ edizione “Rally della Valle Arroscia – sulle strade dell’Ormeasco e della Taggiasca”, disputato ieri e oggi a Pieve di Teco con l’organizzazione della Scuderia Imperia Corse, il patrocinio della Regione Liguria e la fattiva collaborazione dell’Unione dei Comuni dell’Alta Valle Arroscia (Armo, Aquila d’Arroscia, Borghetto d’Arroscia, Cosio d’Arroscia, Mendatica, Montegrosso Pian Latte, Pieve di Teco, Pornassio, Ranzo, Rezzo e Vessalico), l’associazione che ha scelto il rally per promuovere il territorio e i suoi prodotti tipici.

Autori di una rimonta importante, i vincitori del rally nonché portacolori della Meteco Corse si sono imposti in tre delle previste 6 prove speciali. Le rimanenti sono state tutte vinte dai giovani Federico Gangi e Andrea Ferrari (New Racing for Genova), al loro primo impegno con la Fabia, che avevano chiuso in testa la prima delle due frazioni di gara e sono stati sempre nel vivo della lotta per il successo finale, malgrado non avessero grossa confidenza con il loro mezzo. Terza piazza per Jacopo Bergamin – Alice Tasselli, anche loro con la Fabia, autori di una prova improntata sulla regolarità, e quarta posizione per l’attesa Citroën C3 (Alma Racing) del locale Vittorio Cha e Antonello Moncada che, dopo un buon avvio, hanno sofferto la nebbia sulla prima prova speciale di questa mattina perdendo un paio di posizioni.

Quinta piazza finale per Alberto Biggi – Alessandro Cervi (Skoda Fabia – New Racing for Genova), autori di una prova convincente, e sesta per i sorprendenti Corrado Garuti – Simone Beviacqua (Peugeot 208 Rally4 – Scuderia dei Fiori), risultati i più veloci tra le vetture a 2 ruote motrici, primato che hanno conteso all’inossidabile imperiese Danilo Ameglio, in lizza con la figlia Michelle e la piccola Peugeot 106, che ha chiuso la partita direttamente alle loro spalle.

Hanno concluso la gara 63 degli 80 equipaggi ammessi alla partenza. Il 1° “Rally della Valle Arroscia – sulle strade dell’Ormeasco e della Taggiasca”, oltre ai vincitori assoluti, ai quali è andato il trofeo Unione dei Comuni dell’Alta Valle Arroscia, ha assegnato anche il premio d’onore “Memorial Dj MCRAE”, in memoria del compianto Bruno Banaudi, a Nicolas Mancuso, autore del miglior tempo tra la somma dei due passaggi sulla prova speciale di Mendatica in Classe N2, e i trofei “3F Competition”, a Andrea La Cola, primo della Classe Rally5, “Leporace” andato a Silvio Leporace, e “Women Racing Cars”, a Silvia Marrè, Claudia Dondarini e Francesca Gasperi, rispettivamente la concorrente più giovane, più longeva e la prima del Gruppo RC6N.

Classifica finale: 1. Araldo-Boero (Skoda Fabia Rally 2) in 43’57.0; 2. Gangi-Ferrari (Skoda Fabia Rally 2) a 16.0; 3. Bergamin-Tasselli (Skoda Fabia R5 Evo) a 1’34.5; 4. Cha-Moncada (Citroen C3 Rally 2) a 1’49.6; 5. Biggi-Cervi (Skoda Fabia Rally 2) a 1’52.7; 6. Garuti-Beviacqua (Peugeot 208 Gt Line) a 1’57.2; 7. Ameglio-Ameglio (Peugeot 106 S16) a 2’19.7; 8. Curone-Aresca (Skoda Fabia Rally 2) a 2’56.3; 9. Fiore-Adorno (Peugeot 208) a 3’13.8; 10. Annovi-Santini (Renault Clio Rs Light) a 3’29.4; 11.

Tutte le info sulla gara sul sito dell’organizzazione, https://www.scuderiaimperiacorse.it/ o sui profili social Facebook ed Instagram della Scuderia Imperia Corse.