Home Rally Michelin Trofeo Italia 2024: grandi numeri al “Prealpi Orobiche”

Michelin Trofeo Italia 2024: grandi numeri al “Prealpi Orobiche”

113
0
Ennio Bini (Renault Clio S1600 - FotoMagnano)

Occhi puntati sulla provincia di Bergamo che nel fine settimana vedrà i concorrenti del Michelin Trofeo Italia impegnati nella 38^ edizione del Rally Prealpi Orobiche, terzo appuntamento stagionale del Michelin Trofeo Italia di Terza Zona, che propone al via 18 concorrenti.

Primo Raggruppamento, Elio Minetti vola in R5/Rally2 – Grande salto dalla Rally4 alla R5/Rally2 per Elio Minetti, che dopo cinque anni torna nella categoria top. Il pilota milanese avrà a disposizione una Škoda Fabia Rally2 evo # 25 di Autotecnica2 e sarà affiancato come tradizione da Fabio Berisonzi. Solitario fra gli iscritti di categoria nel Michelin Trofeo Italia, Minetti dovrà confrontarsi in classe con altri 29 concorrenti.

Secondo Raggruppamento, gioca all’otto – Saranno ben otto i concorrenti del Michelin Trofeo Italia alla gara bergamasca nel Secondo Raggruppamento, presentando anche una varietà di mezzi che vedrà schierate tre modelli di vetture diverse. Il primo pilota del Bibendum a prendere il via sarà Luca Sassi affiancato da Maurizio Manghera, sulla Renault Clio S1600 #36, adesso secondo in classifica. Poco dopo il portacolori di ABS Sport affronterà le prove speciali orobiche davanti al portacolori della New Racing for Genova Ennio Bini con Greta Sartor sulla Clio S1600 #39 già quarto di Trofeo al Rally del Laghi. A seguire scatteranno le due Clio R3 di Cristian Grimaldi-Cristina Caruso #44 e Alberto Trivellotto-Greta Pandiani #47, attualmente quinti a pari merito di MTI. Chiudono la serie di concorrenti del Michelin Trofeo Italia quattro Peugeot 208 Rally4 affidate a Giacomo Perego-Harshana Ratnayake #52, i coniugi Luca Fredducci – Clarissa De Rosa #56, anche loro della New Racing for Genova, (secondi di MTI a Varese), Sergio Carrara-Daniel Pozzi #57 (a segno al Camunia) e il leader della graduatoria Stefano Roncadori, con Luca Silvi #73 che ha fatto bottino pieno a Varese e quarto al Camunia.

Il “settebello” del Terzo Raggruppamento – Ricco anche l’elenco partecipanti del Michelin Trofeo Italia in Terzo Raggruppamento, con sette iscritti a bordo tre modelli di vetture diverse. Ad aprire le danze è chiamato Stefano Borsoi, con Mattia Ballorini sulla Peugeot 208 Rally4/R2 #88, quarto al Rally dei Laghi, che sarà seguito dalla vettura gemella #93 di Marco Papa-Giuseppe Rubes, all’esordio stagionale. A Davide Paroli-Matteo Baraggia #98 tocca il compito di aprire il terzetto di Renault Clio Rally5, che vede inoltre con il #101 Loris Buttiglione-Manuel Dal Santo, attualmente secondi in campionato. A seguire il leader della graduatoria Michelin Trofeo Italia di raggruppamento Andrea De Nunzio-Alessandro Rossi #104. Chiudono l’elenco iscritti MTI di raggruppamento le due muscolose Peugeot 106 K10 di Manuel Bonfadini-Valentina Gentilini #124, che ha colto la terza piazza al Laghi e quella di Massimo Fradelizio-Gea Daldini #125 a caccia dei primi punti in zona.

Quarto Raggruppamento, Michele Barri tenta il tris – Dopo due vittorie in solitaria Michele Barri, affiancato da Mirko Franzi sulla Renault Clio N3 #118, al Prealpi Orobiche dovrà confrontarsi con la vettura gemella #121 di Fabio e Fiorella Maffolini, per la prima volta in gara nel Michelin Trofeo Italia in questa stagione.

Il 38° Rally Prealpi Orobiche è entrato nel vivo con le verifiche sportive e tecniche presso la Fiera di Bergamo questo pomeriggio: le operazioni preliminari anche domani (ore 8.00-10.00) prima dello Shake Down a Cene (BG) dalle ore 8.30 alle 12.30. La gara prenderà il via da Altino (BG) alle ore 15.01 di domani per affrontare le prime due prove speciali, prima di tornare alla Fiera di Bergamo per il riordino notturno. Domenica altre due prove da ripetere due volte prima di concludere il rally alle 16.31 ad Altino, dopo che i concorrenti avranno percorso 320,85 km, 69,15 di prove speciali.