Home Anche di altro Jean Claude Vallino ancora a segno nell’ICE Challenge

Jean Claude Vallino ancora a segno nell’ICE Challenge

210
0

Il giovane pilota pinerolese si è aggiudicato, con la Peugeot 208, ben quattro delle sei manche delle gare dello scorso fine settimana in alta Val Chisone

Cambia poco, se non il divertimento, che si corra di giorno o di notte. Jean Claude Vallino ha conquistato la classifica delle Due Ruote Motrici in entrambi gli appuntamenti di The Ice Challenge, andati in scena nel fine settimana sulla pista Ice di Pragelato.

Il diciannovenne della Val Pellice, al volante della Peugeot 208 R2B della PFA Motorsport, ha imposto la sua legge fra le Due Ruote Motrici in quattro delle sei manche in programma nell’ultimo fine settimana. “È stato più difficile, ma anche più divertente rispetto a due settimane fa. Innanzi tutto il livello della concorrenza è cresciuto rendendo le sfide più stimolanti; inoltre abbiamo avuto problemi di gomme e siamo partiti non essendo del tutto sicuri delle nostre scelte” afferma il pilota di Angrogna. Infatti le gare si aprono con Jean Claude Vallino che manca il successo nella prima manche di sabato sera, per soli 2/10. “Abbiamo fatto una scelta di assetto conservativo per preservare i penumatici, perché sapevamo che non ne avremmo avuti in numero sufficiente a disposizione per tutte le sei manche”. Appena tornato nel paddock, Vallino e i tecnici della PFA Motorsport decidono di tornare sui loro passi e risultati si vedono con JC Vallino che si impone in entrambe le successive manche notturne.

Domenica il pilota pinerolese del Bluthunder Racing Italy sa che deve chiudere la partita fin dalle prime battute, perciò spreme la vettura del Leone nelle due manche mattutine, poi conquista la seconda piazza nell’ultima, quando le gomme sono finite. “È stato un fine settimana molto divertente, perché le gare di sabato sera si sono disputate in notturna e correre sul ghiaccio alla luce dei fari ha un fascino indescrivibile. Inoltre la pista era in condizioni perfette, grazie anche il fatto che questo è stato il fine settimana più freddo della stagione con temperature che hanno raggiunto punte di 11° sottozero. Sabato sera mi sono divertito moltissimo, perché, abbiamo girato in senso orario, format che richiede una guida molto tecnica, specie nell’affrontare la Esse in discesa” fatto che consente a Jean Claude Vallino di chiudere addirittura 15° della classifica assoluta oltre che primo delle tutto avanti. Leggermente più indietro nella classifica assoluta (21°) nella seconda giornata, quando ha patito l’handicap di mancanza di trazione all’uscita della Esse ora percorsa in salita.

Terminato il fine settimana di gare, in attesa del prossimo appuntamento del 28 gennaio ancora a Pragelato, ai box di Jean Claude Vallino si comincia fare anche due conti sul Campionato Italiano Velocità su Giaccio Due Ruote Motrici. “Ovviamente dobbiamo attendere l’ufficializzazione delle classifiche da parte della federazione; ma, leggendo a fondo il regolamento e calcolando punti e scarti Jean Claude dovrebbe aver vinto per la terza volta consecutiva il CIVG 2RM” dicono nello staff del pilota pinerolese. E rimangono in attesa del timbro ufficiale della federazione che porterebbe per la terza volta in tre anni Jean Claude Vallino sulla vetta del Campionato Italiano Velocità su Ghiaccio.