Home Anche di altro L’AC Genova ha premiato i soci sportivi protagonisti nel 2022

L’AC Genova ha premiato i soci sportivi protagonisti nel 2022

162
0

Si è svolta, presso la Sala delle Grida del Palazzo della Borsa, la cerimonia di premiazione dei soci sportivi dell’Automobile Club Genova maggiormente distintisi nella stagione 2022, alla presenza di Carlo Bagnasco, presidente dell’ente, affiancato dal presidente della Commissione Aci Storico Alberto Campanella, dal Direttore di Ac Genova Raffaele Ferriello, dal delegato regionale Aci Sport Sergio Maiga e dai direttori provinciali Brunella Giacomoli (Ponente) e Davide Lopreiato (La Spezia).

Ospiti d’onore le assessore allo Sport di Regione Liguria (Simona Ferro) e Comune di Genova (Alessandra Bianchi), il segretario generale della Camera di Commercio di Genova Maurizio Caviglia, il presidente del Coni Liguria Antonio Micillo, il delegato Coni Genova Alberto Bennati ed il presidente della Commissione Sportiva Aci Eligio Clemente.

Sono stati premiati, per le loro capacità organizzative, i seguenti team: Lanternarally di Marco Gallo, Valpolcevera Organizzazioni di Simone Bugatto e Sport Favale 07 di Sergio De Martini; premiate anche, per l’attività svolta a favore dell’automobilismo, la Lanterna Corse Rally Team di Paolo Rocca e la Scuderia del Grifone di Giovanni Chiesa.

Tra i primi conduttori Rally 2022 si è registrato il successo di Maurizio Rossi davanti ad Alberto Biggi e Davide Craviotto mentre, tra i secondi conduttori Rally, a primeggiare è stato Paolo Arena davanti ad Andrea Segir e Nicola Arena. Nello Slalom, affermazione di Alessandro Polini davanti a Paolo Bordo (vincitore Trofeo Nord) e Giacomo Gozzi. Capitolo velocità auto moderne: vittoria per Gianluca Ticci davanti ad Andrea Drago e Roberto Malvasio. Spiccano, nella regolarità primi conduttori, Pierre Bonnet Christian, Marco Gandino e Gino Fumagalli. Nella regolarità secondi conduttori, sorridono il primo classificato Emilio Burlando e la seconda classificata Tiziana Chiesa.

Per la velocità auto storiche applausi per il vincitore Danilo Scarcella, per Federico Parrinello Meli e Marco Coppini. Capitolo Rally Storici: brillano, tra i primi conduttori, Fabrizio Pardi (vincitore Coppa Italia di classe), Maurizio Rossi e Tiziano Biagioni e, tra i secondi conduttori, Nicola Arena, Francesco Zambelli e Raffaello Biagioni. E’ Rodolfo Cambiaso a imporsi nel karting davanti ad Angelo Stuppia e Matteo Melis.

Nel corso dell’incontro, il presidente dell’Automobile Club Genova Carlo Bagnasco ha consegnato un riconoscimento all’Associazione Ufficiali di Gara Ac Genova, all’Associazione Italiana Radioamatori – Sezione di Genova e alla Federazione Cronometristi – Sezione di Genova per la preziosa attività svolta nelle competizioni automobilistiche. Tra i protagonisti in campo nazionale passerella per Davide Melioli (vincitore Coppa Rally 2^ Zona – Classe N2), Davide Craviotto e Fabrizio Piccinini (Vincitori Coppa Rally 2^ Zona – Classe Rally 5), Christian Morelli e Federico Capilli (vincitori Coppa Rally 2^ Zona – Classe R1), Paolo Bordo (vincitore Trofeo Italia Slalom Nord), Gianluca Ticci (Vincitore Coppa di Classe Tivm Centro E2SH 2000), Mattia Pastorino e Gabriele Priante (Vincitori Coppa Rally 1^ Zona – Classe RA5N), Fabrizio Bonifacino e Luca Vignolo (Vincitore Coppa Rally 2^ Zona – Classe N4), Mauro Cornero e Paolo Piccardo (Vincitori Coppa Rally 2^ Zona – Classe RA5N), Federico Gangi (Vincitore Coppa Rally 2^ Zona), Antonio Annovi (Vincitore Coppa Rally 1^ Zona – Classe N3) e Marco Argentin (Vincitori Coppa Rally 9^ Zona – Classe RSTB1.0). A premiarli sono stati Sergio Maiga, delegato regionale Aci Sport, e Carlo Bagnasco.