Home Gare in Liguria 37° Rally di Sanremo Storico (13-16 Ottobre - Imperia) Maurizio Pagella guida i piloti del Ponente ligure al Sanremo Rally Storico

Maurizio Pagella guida i piloti del Ponente ligure al Sanremo Rally Storico

97
0
Pagella - Zambelli (Porsche 911 SC - Fotomagnano)

Partecipazione “numero 21” per il veterano matuziano su Porsche 911 SC RS

Alla pedana di partenza ci vado a piedi”. Maurizio Pagella, il decano dei concorrenti del Sanremo Rally Storico preannuncia in questo modo il suo arrivo domani mattina sulla pedana di Corso Imperatrice a Sanremo dalla quale scatterà la 37esima edizione della gara ligure. E lo farà “non tanto per evitare il traffico mattutino di Sanremo, ma semplicemente perché abito sopra il Casinò, a poche centinaia di metri dalla pedana di partenza”.

Il Sanremo Rally Storico 2022 rappresenterà la ventunesima volta per Maurizio Pagella, primatista di partecipazioni alla gara del Ponente Ligure, posizione condivisa con il torinese e compagno di scuderia Rododendri Nello Parisi. “Le mie ventuno partecipazioni sono tutte nel rally storico, mentre Nello vanta anche delle partecipazioni al rally moderno, anche se confinate a molti anni prima che organizzassero lo storico” puntualizza Pagella.

Il driver sanremese è iscritto con il numero 26 assieme a Francesco Zambelli, con cui ha partecipato alle precedenti tre gare della stagione, sulla Porsche 911 SC RS di Quarto Raggruppamento curata dalla Pentacar dei Fratelli Melli di Colico (LC). Il coinvolgimento nei rally di Pagella non è limitato alle prove speciali, ma dal 2019 è il presidente della Pentacar, la struttura che cura le Porsche con cui corre Pagella. “A Sanremo avremo tre vetture della Pentacar. Una sarà affidata a Lucio Da Zanche, recordman di vittorie (quattro) al Sanremo Storico e l’altra a Enrico Brazzoli, che abitualmente frequenta i rally iridati moderni, ma non ha dimenticato la sua passione per le storiche, avendo di recente vinto il Rally Storico delle Valli Cuneesi”.

Oltre a Maurizio Pagella sono numerosi i concorrenti che risiedono nella parte occidentale della Liguria iscritti al 37° Sanremo Rally Storico. Con il numero 29 scatteranno i savonesi Waltero Gandolfo – Marco Torterolo con la velocissima e agilissima Fiat 127 Sport. Avrà il 47 l’imperiese Enrico Canetti, affiancato dal piemontese Luigi Cavagnetto, su Opel Corsa GSI, con la quale punta a consolidare la sua posizione di primatista nella classifica tricolore di Classe J2/A 1600 di Quarto Raggruppamento, mentre con il numero 53 prenderà il via l’Opel Kadett GT/E della coppia di ferro Agostino e Lorenzo Ontano. All’esordio con una Porsche 911 #72 lo storico preparatore Sandro Rossi affiancato da Fulvio Gangi, un veterano del Sanremo (per lui la prima volta fu nel 1991 con una Renault 5 GT Turbo). Numero 75 e Opel Kadett GSI per l’imperiese Davide Laco che avrà a fianco la concittadina, figlia e nipote d’arte, Viola Tamagnini.

A seguire immediatamente dopo la 128 Coupé di Claudio Tallone e Giordano Bruno, impegnati nella Coppa Michelin; inseguiti dalla vettura gemella che vede sul sedile del navigatore il locale Igino Diamante che detta il ritmo a Vinicio Guerretti, mentre una 127 Sport è il cavallo di battaglia di Simone Borlotti – Alessandro Parodi portacolori della locale XRT Scuderia. Infine, Fabrizio e Stefano Dami che vorranno dimostrare quante posizioni in classifica si possono recuperare partendo con il numero 80 con una A112 Abarth.

Il Ponente Ligure schiera anche Serena Giuliano, alla sua decima partecipazione al Sanremo, che detterà le note al monegasco Silvio Perlino, su Ford Escort RS 1600 con il numero 11 sulle portiere. Quindi l’immarcescibile Maurizio Barone (14 volte al via della gara ligure, la prima volta nel 1990 quando il Sanremo valeva per il mondiale) che affianca Ermanno Sordi sulla Porsche 911SC RS di Ermanno Sordi e ancora Mattia Pastorino che occuperà il sedile di destra della Porsche 911 SC #73 del monegasco Jean-Paul Palmero.