Home Gare in Liguria 38° Rally della Lanterna (2-3 Luglio - Genova) Il 38° Rally della Lanterna a Simone Miele ed Erika Badinelli

Il 38° Rally della Lanterna a Simone Miele ed Erika Badinelli

273
0
La Citroën DS3 WRC di Miele - Badinelli

Vittoria in rimonta del pilota lombardo che ha preceduto Aragno e Federici

Avevano un conto aperto con il Rally della Lanterna ed hanno atteso due anni per chiuderlo, Simone Miele ed Erika Badinelli hanno trionfato nella trentottesima edizione della gara genovese – 6° Rally Val D’Aveto valida per la Coppa Rally Zona 2. Il pilota varesino e la navigatrice di Santo Stefano, a bordo della Citroën DS3 WRC, hanno rimontato dopo una partenza in sordina dovuta ad un piccolo problema elettromeccanico sulla loro vettura, vincendo tutte e quattro le prove speciali della seconda e chiudendo con un margine di 13”1 sulla Skoda Fabia R5 del savonese Francesco Aragno e Giancarla Guzzi. “Volevo cancellare quel brutto ricordo – ha rilevato Erika Badinelli sul podio al momento della premiazione – e ci sono riuscita divertendomi un mondo“.

Francesco Aragno si è dimostrato sempre molto veloce con la trazione integrale céca, confermandosi un pilota completo e poliedrico: dopo aver dominato la prima giornata si è dovuto arrendere al ritorno di Miele ed allo strapotere della WRC francese, ma il risultato in vista della sua partecipazione alle prossime tappe del Campionato Italiano Rally Asfalto è più che incoraggiante. Terzo posto per i parmensi Fabio Federici e Luca Orsi, su un’altra Skoda Fabia R5, che hanno occupato stabilmente per tutta la gara il gradino più basso del podio ed hanno preceduto Gianluca Caserza e Giulia Patrone, primi dei genovesi e molto soddisfatti al debutto sulla Skoda Fabia R5. Quinta posizione per Andrea Gonella e Fabio Grimaldi, attardati da un problema al cambio della loro Skoda e, in seguito, penalizzati e scivolati in graduatoria- Al loro posto, Igor Raffo e Paolo Rocca (Skoda Fabia), protagonisti nelle prime battute ma allontanati dalle zone alte della classifica da un leggera toccata con successiva foratura.

Gara di spessore per Michele Guastavino e Laura Bottini, anche lei di Santo Stefano d’aveto, primi tra le vetture a 2 Ruote motrici con la Peugeot 208 Rally4 e decima forza finale della gara.

La Val D’Aveto ha nuovamente accolto il Rally della Lanterna nel migliore dei modi, con numerose iniziative di contorno messe in campo da una popolazione unita ed orgogliosa di poter ospitare la manifestazione sul proprio territorio, come ha sottolineato il sindaco di Santo Stefano Giuseppe Tassi: “Un weekend da tutto esaurito per il nostro territorio e siamo felici che il Rally possa essere una vetrina così importante per promuovere la nostra meta turistica in ogni stagione. Grazie a chi si impegna per l’ottima riuscita di una manifestazione che speriamo possa proseguire nei prossimi anni”.