Home Slalom Parte bene la nuova Scuderia Valpolcevera

Parte bene la nuova Scuderia Valpolcevera

177
0
Daniele Patete (Fiat X1/9 2000)

Allo slalom “Favale – Castello” un successo di Gruppo e due di Classe

Allo slalom “Favale – Castello” ha preso ufficialmente il via il new deal della Scuderia Valpolcevera. Il debutto è stato accompagnato da tre buoni risultati, primo tra tutti il quinto posto assoluto conquistato da Daniele Patete, che con la sua Fiat X1/9 ha fatto suo anche il Gruppo E2SH e la Classe E2SH 2000 raggiungendo un risultato a cui mirava da tempo. Pasquale Patete, suo padre, con una vettura analoga ha invece primeggiato nella Classe 1400. Oltre ai piazzamenti dei due Patete, di rilievo anche quello dell’ex presidente Luca Rivera, di nuovo al volante della sua Fiat Uno turbo dopo circa 2 anni, che è giunto secondo in Classe E1-1600T.

E’ iniziato nel migliore dei modi, pertanto, il nuovo corso della Scuderia Valpolcevera. A 40 anni dalla sua nascita il sodalizio, ultimamente votato solo all’organizzazione di eventi sportivi, ha nuovamente ritrovato la propria identità anche a livello di associazione di piloti. Simone Bugatto è il nuovo presidente e, nel suo lavoro, sarà affiancato dal vice Luca Rivera e dalla segretaria Manuela Tavella.

In questa prima fase sono parecchi i nomi di spicco della specialità che hanno aderito all’ambizioso progetto: Stefano Repetto, Daniele e Pasquale Patete, Ale Polini, Davide Piotti e Giacomo Gozzi, da un paio di giorni felice neo papà. Con costoro anche i fratelli Campora che domenica prossima si cimenteranno al volante della loro proto Suzuki sulla terra del Sassello.