Home Rally BB Competition attesa al Rally del Taro

BB Competition attesa al Rally del Taro

72
0
Bancalari – Righetti (ph Amicorally)

La scuderia spezzina sarà al via della gara parmense con tre equipaggi

Non conosce sosta, l’attività sportiva di BB Competition. Reduce da un Rally del Salento di alti contenuti, archiviato da Claudio Arzà nella “top five”, la scuderia spezzina sarà impegnata – nel fine settimana – sulle strade del Rally del Taro, secondo appuntamento dell’International Rally Cup in programma nella provincia di Parma. Tre, gli equipaggi schierati dal sodalizio ligure: due impegnati nella cornice “internazionale” ed uno nel format nazionale. Cento chilometri di agonismo, quelli proposti dal confronto maggiore, ai quali saranno affidate le aspettative di Luca Raspini e Raffaele Corniglia, alla prima chiamata della stagione. Un impegno che l’equipaggio affronterà sulla Peugeot 208 R2B, vettura con la quale il pilota si è congedato dalla stagione 2020 sfiorando il podio di classe, sulle strade del Rally di Pomarance. Riparte da Borgotaro anche il programma di Pietro Bancalari, atteso protagonista nella classe N3 al volante della Renault Clio RS, vettura che condividerà con Simona Righetti. L’occasione, il Rally del Taro, per salutare il ritorno alle competizioni della copilota spezzina, reduce da sette mesi di inattività legati all’incidente occorso al Trofeo Maremma.

Cinquanta, i chilometri previsti nel confronto nazionale. Un contesto che vedrà la scuderia BB Competition rappresentata Mirco Martinetti e Luca Lorenzini, equipaggio in cerca di conferme nel contesto riservato alle vetture da 2000 cc di Gruppo N, affrontato sui sedili della Renault Clio Williams.

Il Rally del Taro vedrà i motori accesi sabato pomeriggio per lo shakedown, ovvero il test con vetture da gara. La partenza del confronto avverrà l’indomani, domenica, alle ore 7.30 mentre l’arrivo è in programma alle 18 della sera stessa.