Home Velocità Pista Mini Challenge 2021: buona la “prima” a Monza

Mini Challenge 2021: buona la “prima” a Monza

146
0

Bagnasco e Mercatali a segno nella gara d’apertura della decima stagione

Da 10 anni c’è una costante nel Mini Challenge Italia: lo spettacolo. Anche il primo appuntamento della decima stagione, andato in scena nel Tempio della Velocità non ha deluso le aspettative con le divertenti Mini John Cooper Works Challenge Pro e Lite che hanno portato in pista gare divertenti e piene di colpi di scena.

In gara 1 è Ugo Bagnasco a conquistare la vittoria sotto la pioggia di Monza. Il pilota romagnolo di M.Car by AC Racing Technology parte davanti e non lascia mai la prima posizione, concludendo l’hat trick grazie al giro più veloce in gara. Alle sue spalle, sono Luca Attianese (AC Racing Technology) e Stefano Bianconi (Auto Ikaro by Pro Motorsport) a conquistare il podio di Monza. Quarta piazza per Niccolò Mercatali (Mini Roma by CAAL Racing) che riesce a tenere a bada gli attacchi dell’esperto Alberto Cioffi (AC Racing Technology), da anni protagonista nella serie targata Mini.

In gara 2 è proprio Niccolò Mercatali a mettere a segno la prima vittoria dopo una gara molto combattuta e piena di colpi di scena già dallo start con Roberto Gentili (L’Automobile by Progetto E20) e William Mezzetti (Sarma by Progetto E20) subito fuori dai giochi e con Bagnasco costretto al ritiro poco dopo a causa dei danni riportati dalla sua vettura. Nel finale al fotofinish Mercatali ha la meglio su Attianese per soli 245 millesimi mentre Andrea Palazzo (Tullo Pezzo by Squadra Corse Angelo Caffi) sale sul podio grazie al sorpasso nel corso dell’ultimo giro ai danni di Cioffi che deve accontentarsi della piazza d’onore. Al quinto posto è Stefano Bianconi a precedere Ermes Della Pia (Ambrosi by DP Reparto Corse).

Tra le Mini John Cooper Works Challenge Lite vittorie che vanno a Federico Casoli ed Enrico Pillon. In gara 1 Casoli precede sul podio Giacomo Parisotto e Paolo Marinaro, mentre in gara due lo stesso Marinaro guadagna una posizione, chiudendo secondo e Tommaso Roveda completa il podio.

Prossimo appuntamento con il Mini Challenge il 5-6 giugno a Misano Adriatico.