Home Rally Rally: pronti due campionati dedicati alla categoria N5

Rally: pronti due campionati dedicati alla categoria N5

75
0

Sei gare e un montepremi complessivo che andrà da 103 a 132 mila euro in funzione del numero di iscritti

La Dedo Engineering in collaborazione con M33 Srl è lieta di annunciare la nascita dei due campionati interamente dedicati alle vetture di categoria N5 per la stagione rallystica italiana 2021: il “Tricolore N5” e il “Campionato Open N5”.

Grazie alla determinazione degli organizzatori e al crescente interesse verso la categoria, sei appuntamenti delle massime serie tricolori rally 2021, con specifici coefficienti, andranno a comporre il calendario del primo “ Tricolore N5”, la serie riservata a queste vetture che lascia pregustare un confronto appassionante e tutto da seguire.

Rallye Sanremo, Rally Adriatico, Rally San Marino, Rally di Roma, Rally San Martino di Castrozza e Liburna Terra, in quest’ordine, sono le gare in calendario salvo modifiche dovute all’emergenza sanitaria, con una perfetta suddivisione tra asfalto e terra. Roma e San Martino di Castrozza avranno coefficiente 1.5 mentre il Liburna Terra, atto conclusivo della serie, avrà coefficiente 2.

Grandioso il montepremi che sfiora i 60 mila Euro ma potrebbe arrivare fino a quasi 90 mila Euro se il riscontro di iscrizioni aumenterà ulteriormente. I premi saranno distribuiti quasi totalmente in denaro e una piccola parte in fusti di benzina Panta Max 102, uno dei partners del campionato insieme a Michelin, HRX Bespokemotorsport, Speedline, PFC Brakes e RMC Motorsport che forniranno le componenti obbligatorie per regolamento su ciascuna vettura: dagli pneumatici alle cinture, dalle tute personalizzabili (comprese nella tassa di iscrizione) ai cerchi. I premi saranno distribuiti successivamente ad ogni gara, per consentire una distribuzione più estesa e nel possibile ad un maggior numero di partecipanti.

L’interesse è già davvero molto alto – ha commentato Alfredo “Dedo” De Dominicis, anima del progetto N5 in Italia – e siamo sicuri che anche in questa stagione di lancio i numeri saranno molto importanti. Il primo ringraziamento va ad ACI Sport che ha approvato il progetto e gli amici Max Rendina e Bruno De Pianto di M33, partner di N5 Italia e Dedo Engineering, che hanno appoggiato l’idea e ci hanno aiutato a passare alla fase operativa, ma anche a tutti gli altri partners che hanno sposato la causa e che saranno al nostro fianco in questo anno di debutto a partire da Michelin. Le iscrizioni sono aperte sul sito www.n5italia.it dove ovviamente il nostro staff è a disposizione per fornire ogni informazione aggiuntiva necessaria”.

A fare del Tricolore N5 un campionato di sicuro interesse sono prima di tutto le caratteristiche delle vetture protagoniste. Con meccanica e telaistica uguale per tutte, le vetture di categoria N5 non perdono di valore con il tempo, permettendo un più facile rientro dell’investimento di acquisto iniziale potendolo spalmare su un periodo più lungo. Inoltre il kit offre le stesse opportunità di prestazione e vittoria per ogni equipaggio, indipendentemente dalla data di acquisto del mezzo. Saranno ammesse al campionato le vetture con omologazione nazionale Aci Sport del costruttore italiano Dedo Engineering.

Oltre al Tricolore N5, M33 Srl e Dedo Engineering organizzeranno anche il “Campionato Open N5”, una serie indipendente dal Tricolore N5 che permetterà di accumulare punti partecipando a qualsiasi manifestazione sportiva iscritta nel calendario ACI Sport 2021, sia rally che cronoscalate. I partecipanti accumuleranno punti a seconda dei coefficienti attribuiti a ciascuna disciplina/campionato e al termine dell’anno sarà stilata una classifica con i migliori equipaggi classificati che si divideranno un montepremi di oltre 22 mila Euro, cumulabili ad altri 16.500 Euro messi in palio da Michelin sempre per i piloti che guideranno auto “N5” nel CIWRC e nella finale di Coppa Italia.

I piloti vincitori dei due campionati acquisiranno la priorità Aci Sport (2°elenco nazionale) per la stagione 2022. Interessante, infine, anche la partnership con la Vittorio Caneva Rally School che metterà sul piatto un corso Advanced per il primo classificato di entrambe le serie e una giornata di Tutor per i due secondi classificati.

Tutte le informazioni su entrambi i campionati sono disponibili su www.n5italia.it