Home Velocità Pista Roberto Malvasio contento della “prima” con la Hyundai i20

Roberto Malvasio contento della “prima” con la Hyundai i20

72
0
La Hyundai i20 di Roberto Malvasio

Buona la “prima” per Roberto Malvasio al volante della Hyundai i20 R5 della Bernini Rally. Vettura che il pilota di Ronco Scrivia ha testato domenica scorsa al 2° “Challenge Valpolcevera” – 10° Challenge del Lupo, prova del Campionato Italiano di Formula Challenge disputata sul circuito di Castelletto di Branduzzo, in provincia di Pavia.

Ci tenevo a provarla – osserva il portacolori della Winners Rally Team – e a fare un confronto con la Skoda Fabia R5 che ho già utilizzato due volte. Sono due auto differenti: la berlinetta ceca, per chi non la conosce, è decisamente più facile e più istintiva mentre la Hyundai i20 è una vettura da professionisti, da guidare con estrema precisione, senza sbagliare nulla. E’ un mezzo da corsa ma, per sfruttarla, occorre esserci stati sopra proprio tanto“.

Ad ogni modo – prosegue Roberto Malvasio – con la Hyundai i20 mi sono trovato bene, malgrado l’impianto di Castelletto di Branduzzo non sia l’ideale per questa vettura: l’ho potuta testare il giorno prima della gara e, per il mio tipo di guida, forse avrei dovuto rivedere un pò l’assetto. Ad ogni modo, mi sono divertito e mi sono tolto la soddisfazione di provare la Hyundai i20, che magari ritroverò l’anno prossimo“.

Con questo impegno, in pratica, si chiude la stagione agonistica di Roberto Malvasio. “Non credo che ci possa essere ancora un’altra opportunità – conclude il pilota di Ronco Scrivia – però sono molto contento di quello che ho fatto. E ringrazio di cuore tutti i miei partner per essere riusciti a darmi una mano in questo anno allucinante“.