Home Slalom Lo slalom “Piccarello – Sant’Olcese” pronto al via con 43 vetture

Lo slalom “Piccarello – Sant’Olcese” pronto al via con 43 vetture

474
0
Damiano Furnari

La gara vedrà in lizza tutte le scuderie genovesi

Non è un buon momento, questo, per lo slalom, sia a livello nazionale che locale. Lo conferma anche la nuova serie della “Piccarello – Sant’Olcese” – la prima si svolse a metà degli anni Ottanta – che sarà proposta nel fine settimana dalla Scuderia Valpolcevera. Esiguo il numero degli iscritti, 43 (37 vetture moderne, 3 storiche e 3 per l’inedita ed interessante Regolarità Turistica Slalom), una cifra che non premia il grande lavoro organizzativo del sodalizio di Busalla che continua a portare avanti con grande passione il proprio impegno. Gara confermata, ad ogni modo, con le consuete modalità: sabato verifiche tecnico – sportive e domenica la sfida con la salita di ricognizione e le tre manche che decreteranno il vincitore assoluto dello slalom. Il tratto di strada interessato sarà chiuso al traffico dalle ore 08.00.     

Valpolcevera – Tre degli otto piloti iscritti dalla scuderia organizzatrice allo Slalom Piccarello – Sant’Olcese sono tra i favoriti per il successo finale della gara: si tratta di Giacomo Gozzi (Radical SR4), Marco Boggiano (Polini 03 Kawasaki) e Alessandro Polini (Polini 01 Bmw). Con loro, saranno in gara anche Giuliano Semino (Giully 01 Honda), Giorgio Bronzini (Fiat Seicento Sporting), Andrea Guglielmino, il popolare “Pinni”, (Peugeot 208), il “figlio d’arte” Federico Romanello (Fiat Cinquecento Sporting) e Claudio Faraci (Autobianchi A112 Abarth), in lizza tra le Storiche.  

Sport Favale 07 – Fine settimana a tutto gas per la scuderia di Favale di Malvaro che, oltre a prendere parte alla 41ª “Vittorio Veneto – Cansiglio”, cronoscalata valida per il Trofeo Italiano Velocità Montagna – Centro Nord, con Gianluca Ticci (Fiat X1/9 2000 16v) e Marco Porcella (Peugeot 106 NS 1600), sarà al via dello Slalom Piccarello – Sant’Olcese con otto piloti. Sono Giuliano Bozzo (Fiat X1/9), Gianfranco Vigo (Renault R5 Gt Turbo), Paolo Bordo (Renault Clio RS), Claudio Majnero (Fiat Cinquecento), Fabio Belmessieri ((Peugeot 106), Roberto Bellani (Fiat Seicento Sporting), Micael Capanna (Peugeot 208) e Federico De Martini (Citroën C2).

New Racing for Genova – Il sodalizio diretto da Raffaele Caliro sarà al via dello Slalom Piccarello – Sant’Olcese con quattro piloti, uno dei quali – Damiano Furnari su Elia Avrio 09 – in grado di proporsi per il successo assoluto. Con lui, saranno in gara suo fratello Moreno (Fiat Cinquecento E1 Italia), Walter Morando (Peugeot 208) ed il giovane Matteo Solis (Renault Clio RS) che punterà al successo in Produzione.    

Lanterna Corse Rally Team – Lo Slalom Piccarello – Sant’Olcese vedrà al via tre piloti della Lanterna Corse Rally Team. Per la sfida sulle strade di casa dell’alta Valpolcevera è pronto un tris di Peugeot che rappresenta le diverse generazioni di vetture della casa del Leone che si sono succedute nelle ultime epoche del motorsport. Gianluca Caserza utilizzerà la nuova 208 Rally4, iscritta in classe A2000, mentre Daniele Greghi avrà a disposizione la versione precedente della 208, la R2B con motore aspirato ed iscritta in classe A1600. Ferruccio Scapellato sarà invece al via in classe N1600 con una 106, l’intramontabile protagonista degli ultimi decenni in diverse discipline.

Scuderia del Grifone – Una sola presenza per il glorioso sodalizio genovese che sarà rappresentato in gara da Danilo Scarcella, in lizza con la sua Fiat 850 Coupé con cui, abitualmente, si cimenta in seno al Campionato Italiano Velocità Salita Auto Storiche.