Home Rally Il Logiman Mythical Cars Rally ha fatto “boom”

Il Logiman Mythical Cars Rally ha fatto “boom”

462
0
Il festoso arrivo di "Iceman" - Braga

Successo per Magnou – Vilanova, “Iceman” – Braga quinti assoluti

Consensi unanimi e grande successo di pubblico per la prima edizione del Logiman Mythical Cars Rally, la gara riservata alle top car del Mondiale Rally che hanno scritto la storia di venticinque memorabili anni. Vittoria finale, a Varzi, per l’ammirata Peugeot 306 Maxi di Patrick Magnou – Anthony Vilanova ha preceduto la Fiat Abarth Grande Punto Super 200 di Michele Tagliani – Erica Furlan.       

Bella prestazione per “Iceman” e Barbara Braga, gli organizzatori del Rally di Salsomaggiore Terme in programma il prossimo 29/30 Luglio, che, in gara con una Peugeot 207 S2000 del Team Colombi griffata Media Rally Promotion, colgono la 5^ piazza assoluta e la 2^ di Classe S2000. Dopo due giorni di battaglie cruenti con Mc Rae – Loudon e la loro Subaru Impreza WRC cedono la posizione solo sull’ultima Ps. “Sapevamo che dovevamo mollare la posizione – attacca il Driver – avevamo finito le gomme e la Ps finale non ci aiutava visto la parte finale ancora umida. Abbiamo preferito non rischiare ed aver visto McRae Allister aspettarci a fine Ps per sapere il tempo ci ha fatto venire la pelle d’oca. Momenti fantastici per un Over 60 come me che seguiva le gesta di suo padre Jimmy nei Campionati inglesi tanti tanti anni fà’. Sono stati tre giorni molto intensi ed è stato un onore confrontarsi con dei veri professionisti sempre molto cordiali e disponibili. Faccio i complimenti agli Organizzatori per aver avuto il coraggio e la lungimiranza nel credere ad un evento di questo tipo che ha portato sulle Ps tantissima gente come ai tempi d’oro. Chiudo sapendo di non trovare le parole magari giuste, ma senza Barbara al mio fianco queste cose non mi sarebbero mai state possibili…”.

In chiave genovese, già detto di Barbara Braga (di origine pavese), ottima performance per Alessandro Multari e Nicole Arata, a lungo nella top ten della graduatoria, scivolato nel finale in 14^ posizione per problemi alla loro Citroën Saxo kit. Poca sorte, invece, per l’esperta naviga chiavarese Erika Badinelli, con Gigi Giacobone (un genovese d’adozione) e la Peugeot 306 Maxi kit: per loro un ritiro nelle prime battute della gara.