Home Anche di altro Il raduno benefico di auto storiche a Sant’Olcese ha fatto boom!

Il raduno benefico di auto storiche a Sant’Olcese ha fatto boom!

190
0

Successo di partecipazione (65 mezzi) oltre che organizzativo

Successo organizzativo e di partecipazione per il raduno benefico di auto d’epoca svoltosi oggi a Sant’Olcese e dintorni ed intitolato alla memoria dell’ex Ufficiale di gara Ac Genova Andrea Terrile e di Roberto Trucco. La manifestazione, ottimamente organizzata dalle Associazioni del territorio – Croce Rossa Italiana di Sant’Olcese, P.A. Croce Bianca di Torrazza, P.A. Croce d’Oro di Manesseno e Società Operaia Cattolica di Casanova “La Fratellanza” – con la collaborazione del Comune e della Pro Loco di Sant’Olcese, ha visto la partecipazione di ben 65 mezzi, tra vetture e moto storiche.

Interessante il parco delle vetture partecipanti che, oltre alle coloratissime ed immancabili Fiat 500, ha proposto diverse Fiat X1/9, una Daimler, alcune Autobianchi A112 oltre a Renault 5 Gt Turbo, Alfa Romeo Duetto, Fiat 600, Porsche, Lancia Fulvia Coupé ed intramontabili berline italiane come Fiat 1100 e 125 Special e Lancia Appia. Molto ammirate anche alcune Jeep militari originali. Tra i vari partecipanti anche i rallysti Giampietro Brunetti (Fiat 500) e Claudio Faraci (A112) oltre all’ex “navigatore” rally Andrea Miglioli (Lancia Fulvia Montecarlo).

Il programma della manifestazione, dopo le operazioni preliminari e la colazione presso Villa Serra di Comago, ha proposto ai partecipanti un bel giro turistico in valle che, dopo aver toccato Orero e Sant’Olcese, li ha condotti a Piccarello, dove è stato loro offerto l’aperitivo in piazza Marconi, e in seguito a Casanova, dove è stato consumato il pranzo presso la locale Società Operaia Cattolica “La Fratellanza”. L’estrazione dei premi a sorteggio e la consegna delle targhe di ringraziamento ai più stretti collaboratori hanno chiuso l’apprezzato evento.

L’intero ricavato dell’iniziativa sarà devoluto a Croce Rossa Italiana di Sant’Olcese, P.A. Croce Bianca di Torrazza, P.A. Croce d’Oro di Manesseno e Società Operaia Cattolica di Casanova “La Fratellanza”.