Home Anche di altro E’ scattato il Trofeo Tre Regioni di Regolarità

E’ scattato il Trofeo Tre Regioni di Regolarità

154
0
I tre equipaggi della Scuderia Centro Nord

Il via al “Colli Isolani” vinto da Barison – Munegato (Peugeot 205 GTI)

Si è svolta la quattordicesima edizione della Regolarità dei Colli Isolani che ha dato il via al Trofeo Tre Regioni. Quarantuno equipaggi con auto storiche costruite sino al 1990 e una decina con le moderne, per un totale di cinquantuno unità, si sono sfidati sulle belle strade che da Isola Vicentina hanno portato gli equipaggi nella Valle dell’Agno. Un percorso che ha visto impegnati i partecipanti su diciassette prove di precisione al centesimo di secondo.

Stefano Cenna, presidente della Scuderia Centro Nord, che da sempre si fa promotore della disciplina regolarità auto moderne e dello sviluppo della sua cultura, prima della gara ha espresso la sua felicità sulle pagine della Scuderia: “Tante novità e tanti progetti ci saranno quest’anno a partire dall’impegno che stiamo mettendo nel creare un bel gruppo di appassionati per partecipare alle gare di Regolarità auto moderne. Ringraziamo Aci Sport per il supporto e appoggio che ci sta dando appoggiando le nostre idee che spero possano aiutare a far crescere la disciplina. In particolare un punto molto importante è stato ottenere che fosse inserita ufficialmente la Regolarità a media per le Auto Moderne. Poter correre con l’auto di tutti i giorni anche in coda al rally non ha prezzo. Noi continuiamo a credere nello sviluppo della regolarità auto moderne come bacino, trampolino di lancio verso le discipline motoristiche. Ringraziamo Liguria Motori per la proficua collaborazione che aiuterà sicuramente a diffondere il verbo della Regolarità soprattutto tra i giovani grazie a questi importanti articoli. Non dimentichiamo che il primo passo verso il motorismo non può che provenire dall’auto di tutti i giorni“.

Come detto una decina gli equipaggi sulle moderne, ossia vetture costruite dopo il 1990, una gara che ha visto una sfida tra Fabio Barison e Nicolò Munegato su Peugeot 205 GTI, che ha concluso la gara di precisione con una penalità complessiva di 117 punti, secondo con pochissimo distacco a bordo della loro Bmw 325, l’ equipaggio di Sartore Tomas e Sonia Cipriani con 124 penalità terzo Ivano Ceci e Barbara Botti su Abarth 500 (Scuderia Centro Nord) terzi con 140 penalità.

Ai piedi del podio invece una Fiat Abarth 595 del duo Scarpari-Tonon, al quinto posto della classifica generale Stefano Cenna con la Suzuki Swift condivisa con Paola Scalia. Nono posto invece per l’altro alfiere della Scuderia Serino -De Stefani a bordo della loro Alfa Mito. Grazie a questo risultati la Scuderia Centro Nord ha vinto la classifica delle scuderie auto moderne.

Appuntamento alla prossima tappa del Trofeo Tre Regioni, Coppa dei Colli Berici, che si terrà il 24 Aprile 2022.