Home Velocità Pista Jean Claude Vallino indossa la fascia tricolore del Campionato Italiano Velocità su...

Jean Claude Vallino indossa la fascia tricolore del Campionato Italiano Velocità su Ghiaccio

303
0

Il giovane pilota di Angrogna primo tra le Due Ruote Motrici nel The Ice Challenge

Diciassette anni, due mesi e una settimana. Questa è l’età di Jean Claude Vallino quando indossa la sua prima corona tricolore. Il giovanissimo pilota della Val Pellice ha infatti conquistato il titolo di Campione Italiano Due Ruote Motrici del Campionato Italiano Velocità su Ghiaccio, serie promossa da ACI Sport all’interno di The Ice Challenge 2022.

Soddisfatto per il titolo conseguito vincendo fra le Due Ruote Motrici tutte le nove manche regolarmente corse di The Ice Challenge 2022, Jean Claude Vallino non nasconde il suo dispiacere per la cancellazione dell’ultimo appuntamento in programma. “Come tutti i piloti, la vera scarica di adrenalina la provo quando sono al volante e riesco a migliorare le mie prestazioni e quelle della vettura che sto guidando. Terminata la gara, se ho vinto sono contento, e al termine di un campionato conquistato sono felicissimo, ma guidare è il massimo della soddisfazione” precisa il diciassettenne di Angrogna, che riporta il titolo 2RM in famiglia, ereditandolo dal padre Claudio che lo aveva colto nel 2020. “Bisogna riconoscere che gli organizzatori di The Ice Challenge e Adriano Priotti che cura la pista di Pragelato hanno fatto il possibile e l’impossibile per mettere in scena la gara di domenica scorsa, ma correre con quelle temperature avrebbe significato gareggiare sulla terra, fatto che contrasta con la denominazione ghiacciata della serie”.

Terminata l’avventura invernale, Jean Claude Vallino guarda ai prossimi impegni futuri. “Compirò i fatidici 18 anni il prossimo dicembre, e questo 2022 per me sarà nuovamente un anno di transizione”. In questa stagione Jean Claude Vallino potrà gareggiare solo nei Rally Circuit, che significa correre i rally in pista, ovvero il “Motor Rally Show” di Castelletto di Branduzzo in programma il 13 marzo prossimo e lo “Special Rally Circuit by Vedovati” a Monza, l’11 novembre (gare nelle quali JC si è imposto nella propria categoria nella scorsa stagione), oltre a eventuali altre tipologie di gare.

Un programma forzatamente ridotto per limiti di età. Il prossimo anno sarà un’altra storia, cominciando dal ghiaccio sperando di avere un inverno più freddo e con tanta neve sulle montagne” si augura il giovane pilota portacolori di Meteco Corse.