Home Gare in Liguria 8° Ronde della Val Merula (5-6 febbraio - Savona) Davide Craviotto in sofferenza all’8^ Ronde della Val Merula

Davide Craviotto in sofferenza all’8^ Ronde della Val Merula

187
0
Davide Craviotto (Renault Clio) alla Ronde Val Merula 2022 - ph Gabriele Lavagnini

Avvio di stagione un pò sofferto, per Davide Craviotto. All’8^ Ronde della Val Merula, a cui ha partecipato in coppia con Fabrizio Piccinini ed al volante di una Renault Clio di Classe R3, messagli a disposizione dalla Gima Autosport, il pilota genovese ha patito sia il periodo invernale d’inattività che il cambio di vettura, mezzo con cui non correva dal 2019. Inoltre, è stato un pò penalizzato dal tempo forfettario che gli è stato assegnato sulla prima prova speciale, dopo la sospensione dovuta ad un incidente occorso ad un concorrente.  

Ci sta un pò tutto – osserva Davide Craviotto – la ruggine, il tempo imposto ed il cambio di vettura. Quello che non ci sta è che, dopo essere stato in linea con i tempi dei concorrenti sino all’inversione di Testico, nel tratto successivo, caratterizzato da un fondo davvero viscido, perdevo diversi secondi, un gap che poi non era possibile recuperare nella parte finale. Ho tentato in tutti i modi, nei vari passaggi, di migliorarmi in quella parte ma non ci sono riuscito: l’ho sempre patita e continuo a farlo“.

Al di là del responso cronometrico – conclude il genovese – siamo comunque soddisfatti della vettura, che era stata ultimata poche ore prima del via, e dell’intesa con la factory che ce l’ha fornita, con la quale si è instaurato subito un buon rapporto di collaborazione e di totale comprensione nei vari set-up eseguiti in gara sulla Clio“.