Home Slalom Danilo Scarcella alla scoperta dei “biriili”

Danilo Scarcella alla scoperta dei “biriili”

135
0
La Fiat 850Coupé di Danilo Scarcella

Sarà al via del 2° Slalom Monti Lessini con la sua Fiat 850 Coupè del 1965

Le prime volte non finiscono mai. Lo sa bene anche il genovese Danilo Scarcella che, da consumato navigatore nella regolarità e pilota nelle cronoscalate, domenica prossima affronterà la sua prima gara di slalom in salita, il “Monti Lessini”, in programma a San Bortolo delle Montagne, in provincia di Verona. Il portacolori e anima della nuova Scuderia del Grifone sarà al via della gara, articolata su tre manche e su un percorso di km 3,8 con ben 14 postazioni di birilli, con la sua Fiat 850 Coupè del 1965, nella sezione riservata alla autostoriche.

Mi sono iscritto a questo slalom – osserva Danilo Scarcella – dopo aver preso atto che due cronoscalate, la Coppa della Consuma e la Sarnano – Sassotetto, sono state rimandate a data da destinarsi. Sarà la mia prima esperienza con i “birilli” e non sottovaluto la gara, che prevedo più impegnativa per la guida rispetto ad una salita classica. Nei giorni scorsi ho avuto l’opportunità di fare dei test, con Mauro Ambrogi, sulla pista OMP di Ronco Scrivia, gentilmente messaci a disposizione da Roberto Percivale: abbiamo fatto delle valutazioni in merito alla pressione delle gomme da adottare, visto che la mia Fiat 850 Coupè non ha, e non potrebbe avere per regolamento, sospensioni regolabili”.

Il 2° Slalom Monti Lessini non costituirà la “prima volta” solo per Danilo Scarcella ma lo sarà anche per la nuova Scuderia del Grifone, che dopo regolarità, rally e fuoristrada 4×4, è pronta a scoprire un’altra disciplina.