Home Velocità Pista The Ice Challenge 2021 scalda già i motori

The Ice Challenge 2021 scalda già i motori

54
0

La stagione del ghiaccio scalda i motori. Grazie al grande lavoro di promozione e organizzazione che in queste settimane sta coinvolgendo il direttivo di BMG Motor Events, si possono sciogliere i primi nodi sulla stagione 2021 di The Ice Challenge, Campionato Italiano Velocità su Ghiaccio. Anzitutto la cosa più importante: c’è la volontà e la determinazione di proseguire la fortunata serie neve-ghiaccio tricolore anche nel 2021, studiando laddove si renderà necessario tutto il corollario di protocolli operativi per ottemperare alle eventuali misure di contenimento dell’emergenza Covid-19. “La speranza – hanno commentato gli organizzatori – – è che la situazione possa evolvere al meglio e che i mesi invernali siano finalmente Covid free, ma dobbiamo seguire il corso degli eventi e ci adegueremo di conseguenza. Siamo pronti ad organizzarci e il nostro lavoro non si ferma, abbiamo già gettato le basi per una spettacolare stagione The Ice Challenge 2021”.

La prima grande notizia è che è stata confermata la data di inizio. Nel weekend dall’8 al 10 di gennaio si riaccenderanno i motori sul Ghiacciodromo di Livigno, per il primo round su quella che anche lo scorso anno ha confermato di essere una delle piste più spettacolari. Già confermato anche il doppio appuntamento di Pragelato, immancabile sfida per i concorrenti del Campionato Italiano Velocità su Ghiaccio, forse la più iconica e sicuramente la più storica dell’intero campionato.

Novità, anche se ancora work in progress, la possibilità piuttosto concreta di inserire anche un nuovo tracciato, che per la prima volta sposterà l’azione in una zona differente dal Nord Italia, con l’obiettivo di coinvolgere sempre un maggiore interesse e portare in pista anche concorrenti che non si sono mai cimentati nelle appassionanti sfide sul ghiaccio. Altra bella novità quella dell’inserimento di nuove categorie e trofei monomarca, tra cui una altamente spettacolare per la quale è già confermato che la sfida sarà sempre in bagarre, con start lanciato da griglia di partenza per sfide corpo a corpo che preannunciano un alto tasso adrenalinico.

Si conferma inoltre anche l’appoggio entusiasta di Alfredo “Dedo” De Dominicis per portare sul ghiaccio di The Ice Challenge anche la categoria più chiacchierata del momento, la N5, di cui la Dedo Engineering è importatore unico per l’Italia. Si tratta di vetture con meccanica comune su scocche 4 posti differenti. Auto di sicuro divertimento, dato che simulano il comportamento di una vettura R5 con motore turbo a basso livello di preparazione. ma flangia da 34mm e cambio 6 marce in modo da tenere bassi i costi di esercizio, mantenendo comunque il divertimento alla guida. Confermato anche l’impegno streaming, che a maggior ragione consentiranno di fruire dello spettacolo di The Ice Challenge 2021 qualunque sia il contesto di svolgimento del campionato: con pubblico o a porte chiuse.