Home Rally Erika Badinelli e gli altri liguri all’ACI Rally Monza

Erika Badinelli e gli altri liguri all’ACI Rally Monza

262
0
Giacobone - Badinelli al Liburna Terra (ph dalla rete di G. Lavagnini)

Al via anche Fabio Ferrando, Francesco Aragno, Lorenzo Bonifacino ed i “naviga” Nicola Arena, Corrado Bonato, Francesco Zambelli e Andrea Segir

C’è un angolo di Liguria negli 82 equipaggi che da domani (shakedown) a domenica prenderanno parte all’ACI Rally Monza, l’appuntamento conclusivo del Campionato del Mondo Rally previsto all’Autodromo Nazionale di Monza.

Spicca la partecipazione di Erika Badinelli, che sarà in gara con Gigi Giacobone (genovese d’adozione) e con la Peugeot 208 R4 con cui hanno corso, di recente, al Liburna Terra. La chiavarese, malgrado la giovane età, ha già al suo attivo ben 72 rally, un successo assoluto (nel 2016 al Sanremo Leggenda) e, sempre nel 2016, la vittoria nel Trofeo Renault Twingo R1; in questa stagione, esperienze importanti al fianco di Simone Miele, con cui aveva già corso negli anni precedenti, e Sara Micheletti. Questo debutto nel mondiale, per lei, è un importante step formativo che arricchirà, oltre al suo già invidiabile curriculum, anche il suo bagaglio d’esperienza.

In gara a Monza anche altri due “naviga” liguri. Uno è il veterano genovese Nicola Arena, che sarà alle note di Rachele Somaschini sulla Citroën C3, l’altro, anche lui esperto, è l’imperiese Corrado Bonato, che farà coppia con Kevin Gilardoni sulla Skoda Fabia.

Al via della prova iridata anche un equipaggio tutto genovese. E’ quello formato da Fabio Ferrando, pilota tecnico e veloce, e da Francesco Zambelli: saranno in gara con la Peugeot 208 R4 già utilizzata dal pilota in queste ultime due stagioni. Anche per loro si tratterà di debutto mondiale.

Il rally brianzolo, infine, vedrà al via anche due piloti savonesi, entrambi al primo contatto con una gara mondiale. Il primo è Francesco Aragno che, al termine di una stagione davvero esaltante, sarà in gara con il genovese Andrea Segir e con la per lui inedita Peugeot 208 R4. Obbiettivo del portacolori della scuderia New Racing for Genova è quello di divertirsi e fare espereinza senza tralasciare, però, l’opportunità di mettere in mostra le sue qualità di pilota veloce. L’altro è il giovane Lorenzo Bonifacino che, dopo la positiva partecipazione alla finale di CRZ a Modena, chiude a Monza una stagione importante: sarà in gara al volante della Toyota Yaris GTR, partecipante all’omonimo trofeo, e con l’esperta Giancarla Guzzi alle note.