Home Gare in Liguria 68° Rallye di Sanremo Suzuki Rally Cup, duelli aperti al 68° Rallye Sanremo

Suzuki Rally Cup, duelli aperti al 68° Rallye Sanremo

58
0

È ufficialmente partita la 14^ edizione della Suzuki Rally Cup. Un successo di adesioni e una corsa avvincente che preannunciano una stagione altamente combattuta.

Sulle prove speciali del 44°Rally Il Ciocco e Valle del Serchio, gara inaugurale del Campionato Italiano Rally Sparco, le Swift R1 si sono messe in mostra sfidando le insidie del percorso e la gara è stata trasmessa in diretta su ACI Sport TV da venerdì 12, con la Super Prova Speciale, fino al sabato sera. Questo fine settimana, la Suzuki Rally Cup, serie monomarca che si corre a bordo di Swift 1.0 BoosterJet e Swift Sport 1.6, porterà i suoi iscritti alla 68esima edizione del Rallye Sanremo, appuntamento inserito nella massima serie Tricolore Rally Sparco.

Da sempre, la gara sanremese si contraddistingue per le sue prove speciali e segna i destini dei rallisti di fama mondiale. A Sanremo, a correre per l’ambito montepremi messo in palio da Suzuki Italia, quindi anche per il Campionato Italiano R1, saranno una ventina di vetture per nuovamente cinque gli equipaggi a bordo del modello Suzuki Swift Sport Hybrid, tra cui quello formato da Simone Goldoni ed Eric Macori, il pilota e il navigatore tra i più seguiti di casa Suzuki Italia e anche quelli da battere.

L’aostano Goldoni ha colto i primi punti importanti nel primo round al Ciocco, ma dovrà stare attento agli attacchi di Giorgio Fichera dietro di soli tre punti. Il siciliano, insieme ad Alessandro Mazzocchi, sarà anche lui a bordo della versione ibrida della Swift della Meteco Corse. Terzo in classifica e con grandi capacità di guida è il giovane del gruppo, Igor Iani, pronto a replicare l’ottima performance del Ciocco, sempre insieme a Nicola Puliani sulla Swift Hybrid della Asd New Turbomark Rally Team.

Pronti al Sanremo i savonesi Fabio Poggio e Valentina Briano, che sfrutteranno le conoscenze della gara di casa sulla Swift firmata A.S.D. Alma Racing. Confermato anche per la seconda stagionale, sempre con la versione Hybrid, il savonese Davide Bertini affiancato da Luca Vignolo.

Pronto anche Andrea Scalzotto, insieme a Mattias Conci. Il pilota vicentino, reduce dal quarto posto di trofeo nel primo round del Ciocco, si presenterà sulla riviera ligure alla guida della sempreverde Suzuki Swift 1.6 R1, che tante soddisfazioni gli ha regalato tra le quali il titolo 2020.

Tra i principali protagonisti anche il pilota svizzero Ivan Cominelli a bordo della Swift 1.0 Boosterjet al momento sesto nella graduatoria del trofeo. In attesa dell’arrivo della nuova ibrida, previsto per il Targa Florio, il trentino Roberto Pellè con Giulia Luraschi ripiegherà sulla sempreverde Suzuki Swift 1.6 R1 di Destra 4 Srl, cercando il miglior risultato possibile.

Tanti ancora i possibili equipaggi che potrebbero inserirsi nelle lotte a Sanremo, come, ad esempio, un altro alfiere della Destra 4 Srl, Marco Longo, navigato da Roberto Rivia, inseguito a sua volta dal siciliano Sergio Denaro con De Paoli, anche lui a bordo di Swfit Sport.

Parata di Suzuki Swift 1.0 Boosterjet in versione Racing Start per numerosi equipaggi: Nicola Schileo – Flavio Garella, Marco Soliani – Alessio Spezzani, Stefano Martinelli – Fabio Menchini, il savonese (ora trapiantato in Piemonte) Claudio Vallino con Maurizio Vitali, Cristian Mantoet con Roberto Simioni e la coppia Massimiliano e Marco Milivinti.

Non mancheranno all’appello anche il giovane Alessandro Forneris, navigato da Vincenzo Torricelli, il bellunese Manuele Stella in coppia con Sara Refondini sulla Swift in versione Turbo e il toscano Davide Puppa insieme a Christian Soriani.