Home Rally Boom di adesioni all’Adria Rally Show 2021

Boom di adesioni all’Adria Rally Show 2021

143
0
Giovanni Berton

Superato ampiamente il tetto “delle tre cifre” (sono 124 gli equipaggi iscritti) e quasi raddoppiato il plateau di partenti dello scorso anno, l’Adria Rally Show 2021 propone un elenco partecipanti da firme di eccellenza, con il numero uno sulle fiancate, assegnato al Campione di Velocità in Circuito Marco Bonanomi, che andrà a sfidare i diversi “nomi” del rallysmo Internazionale al via. Giovanni Berton su Citroën DS3 WRC, Simone Miele ed Alberto Battistolli su Skoda Fabia R5 completano la lista dei conduttori prioritari.

Ben 42 le vetture di classe R5 iscritte e 5 World Rally Car, tra le quali una “Plus”, confermano il prestigio dell’evento, la grande voglia di sport, nonostante il momento ancora difficile ed il successo tangibile del format di gara previsto dai “Rally Show”.

Tra le vetture storiche punta ad un successo il trevigiano Giovanni Costenaro, con una Ford Sierra Cosworth: outsider di lusso le varie Porsche 911 RSr di Nicola Ferrato, di Claudio Zanin e di Sergio Galletti.

L’evento sarà “a porte chiuse”, seguendo i protocolli sanitari ACI Sport vigenti, al circuito veneto saranno ammessi esclusivamente i concorrenti e gli addetti ai lavori. La gara sarà trasmessa in diretta televisiva e streaming social.

Tra i partecipanti anche alcuni portacolori liguri. Tra costoro, i savonesi Fabrizio Andolfi, in lizza con Marco Menchini e al volante della Hyundai I 20, e Andrea Zenoni, con Manuel Ferrarin e la Skoda Fabia R5 della New Star 3, il genovese, ormai veneto d‘adozione, Paolo Benvenuti (Skoda Fabia R5 – La Superba) e la chiavarese Erika Badinelli, che leggerà le note a Sara Micheletti, al via con una Renault Clio R3 iscritta dalla Movisport.