Home Anche di altro Dakar Classic: Luciano Carcheri alle prese col motore

Dakar Classic: Luciano Carcheri alle prese col motore

121
0

L’imperiese e Giovanni Bernacchini al lavoro per ripristinare l’Isuzu Vehicross

Partecipare alla Dakar Classic è prima di tutto una grande sfida. Una sfida per gli uomini e una sfida per i mezzi. Lo sa bene la Squadra Corse Angelo Caffi che in queste ore sta vivendo momenti di grande passione mentre Luciano Carcheri e Giovanni Bernacchini stanno tentando in ogni modo di riparare la Isuzu Vehicross che nella tappa di ieri ha subito un danno al motore.

Dopo varie peripezie di minore entità che hanno coinvolto l’equipaggio nelle prime tre giornate, sempre prontamente risolte, ieri una fuoriuscita d’olio causata dall’allentamento di un bulbo della pressione ha danneggiato il motore della vettura recante le effigi del team bresciano.

Carcheri e Bernacchini, che hanno scelto come molti altri equipaggi di occuparsi personalmente degli interventi meccanici come si faceva negli anni d’oro dell’evento, si sono diretti prontamente presso un’officina per riparare il danno ma fin da subito è parso chiaro che sarebbe servito più tempo. Oggi sono stati individuati i pezzi di ricambio necessari anche se a circa 1000 chilometri di distanza da dove l’equipaggio si trova in questo momento.

I portacolori della Squadra Corse Angelo Caffi stanno quindi andando a recuperare quanto necessario per cercare di riparare il mezzo e riprendere per la tappa di sabato. Il regolamento della Dakar permette infatti di tornare in corsa in qualsiasi momento, la sfida sarà anche la rimonta contro la penalità per ciascuna tappa non disputata.