Home Rally Il Rally Colli del Monferrato ricorderà Giorgio Faletti

Il Rally Colli del Monferrato ricorderà Giorgio Faletti

116
0
Giogio Faletti in versione pilota

Un memorial intitolato al compianto scrittore con la passione per le corse     

Manca ancora una settimana al via ma il Rally Colli del Monferrato e del Moscato atteso a Moncalvo il 3 – 4 dicembre, che per la venticinquesima edizione si regalerà un ritorno in grande stile tra le manifestazioni nazionali, ha già battuto un importante record. Dal quartier generale del VM Motor Team trapela infatti la notizia riguardante gli iscritti, che hanno superato quota 90. Ben 25 in più del 2021, con la classe regina, la R5, pronta a sfiorare le 20 auto.

Un parco partenti che si preannuncia ricco non solo per i numeri ma soprattutto per l’altissimo livello dei tanti equipaggi provenienti da tutta Italia e non solo. Hanno infatti confermato la presenza partecipanti provenienti da Inghilterra, Svizzera, Francia e San Marino, più altre quattro coppie italiane ma che affronteranno una trasferta dalla Sardegna per correre sulle strade astigiane.

Una gara nazionale ma dal sapore internazionale, come sottolinea Moreno Voltan: “Per un organizzatore veder arrivare tante richieste di iscrizione è un’enorme soddisfazione, ma lo è ancora di più quando diversi equipaggi arrivano da oltre confine o dalle isole. Questo ci lusinga e dà un significato importante agli sforzi che stiamo affrontando insieme alle famiglie Tardito, Motton, Ronzano e alle amministrazioni locali”.

Il territorio astigiano, con Moncalvo a fare da centro di riferimento, sarà il grande protagonista del Rally Colli del Monferrato e del Moscato, che ha già fatto registrate il tutto esaurito in diverse strutture ricettive, coinvolgendo molte attività anche della città di Asti. Un riscontro molto importante e significativo per il tessuto economico locale, che può tastare con mano gli effetti dell’indotto generato da una manifestazione rallystica nazionale.

Il territorio ci ha accolti a braccia aperte ed organizzare un rally in queste zone è sempre un grande piacere. Tornare tra i “grandi” dopo anni di Ronde con questi risultati ancor prima del via è molto confortante, l’obiettivo per i prossimi anni è senza dubbio quello di ottenere una titolazione per le nostre gare, sempre molto gradite a equipaggi ed addetti ai lavori” – ha poi proseguito Voltan.

Il 25° Rally Colli del Monferrato e del Moscato proporrà per la prima volta il Memorial Giorgio Faletti, un grandissimo astigiano ben noto anche nell’ambiente motoristico per la sua passione e per le sue partecipazioni a diverse gare, compreso un Rally di Montecarlo con la Lancia Delta.